Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Costa d’Argento conquista anche la Francia: a Parigi successo per le nostre eccellenze

PARIGI – Avvio di un rapporto di cooperazione nella promozione turistica della Costa d’Argento in Francia attraverso la sinergia tra i rispettivi organismi di rappresentanza e l’intensificazione delle relazioni tra i rispettivi mercati. E’ questo il risultato del terzo appuntamento del Feel The Breeze of Tuscany, il tour promozionale organizzato dal Consorzio MaremMare e cofinanziato dalla Camera di Commercio di Grosseto, nell’ambito del Progetto in Mare..mma che si è svolto a Parigi e a cui ha partecipato il Sindaco del Comune di Isola del Giglio Sergio Ortelli.

«La promozione integrata e diretta di un territorio – ha spiegato Ortelli – rappresenta un aspetto fondamentale per aggredire nuovi mercati e consolidarsi in quelli dove si è già presenti. In questo ambito l’esperienza del Consorzio Maremmare e la sinergia con Camera di Commercio e Enit sono delle solide basi su cui poter costruire il futuro dei nostri territori. Ho molto apprezzato l’interesse degli operatori per l’Isola del Giglio cui ho potuto spiegare personalmente la bellezza del nostro territorio e del nostro mare, in particolare e sono molto fiducioso che i cittadini francesi continueranno a sceglierci come meta privilegiata della loro vacanza». Alla serata che segue le due tappe a Stoccolma e Cracovia hanno partecipato il Ministro plenipotenziario italiano a Parigi Marco Marsilli, il Direttore ENIT di Parigi Marco Bruschini, il Presidente della Camera di Commercio italo-francese Laura Felici, oltre a 40 tour operator e 30 giornalisti di settore. «Siamo molto soddisfatti – ha detto Gloria Francorsi, presidente del Consorzio Maremmare – per lo splendido successo riscosso dall’evento e per l’inizio di una collaborazione e partnership fra MaremMare e la Camera di Commercio italo francese nonché per il forte interesse che la Costa d’Argento ha suscitato nel pubblico francese». Molti operatori presenti hanno espresso il desiderio di visitare personalmente il territorio della Costa d’Argento nella prossima primavera.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.