Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Hockey, Serie A2: la stagione dell’HC Castiglione inizia in casa contro l’Eboli

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Inizia anche per il Castiglione, targato Maremma promotion, la stagione agonistica di hockey su pista. Sabato sera, inizio ore 20,45 al Casa Mora, l’esordio in serie A2 è contro il Cresh Eboli. Sarà un’annata particolare per la compagine del presidentissimo Marcello Pericoli: la serie A2 infatti, prevede una sola promozione diretta (senza play off), e non ci saranno retrocessioni con solo 11 squadre al via. L’obiettivo dunque, non potrà che essere quello di far crescere la squadra, affidata a Michele Achilli nella doppia veste di allenatore-giocatore, cercando di preparasi magari ad un futuro più roseo, con le squadre giovanili che si stanno ben comportando nei rispettivi campionati.

«Partiamo con tanta voglia di fare – ha detto Pericoli – La serie A2 è un campionato importante, con molti ottimi giocatori. Noi abbiamo investito sul nostro gruppo che ci ha fatto vincere il campionato di serie B, più alcuni innesti come Achilli e il piacevole ritorno di Gigi Brunelli. Confidiamo inoltre nella crescita di Alessio Fedi, un portierino che spero rinverdisca la favorevole tradizione che a Castiglione ha visto passare negli anni alcuni dei più forti interpreti della categoria. Non ci poniamo limiti, vogliamo solo divertici e divertire – ha concluso il presidente».

Contro il Cresh Eboli dell’allenatore Berniero Gallotta si vedranno dunque i frutti della preparazione. Achilli è però consapevole che all’inizio ci sarà da soffrire: «Siamo un po’ in ritardo – conferma – ma vogliamo partire nel modo giusto. La voglia è comunque tanta e tutti i ragazzi si stanno impegnando al massimo». L’Eboli si è rinforzato con gli innesti arrivati dal Roller Salerno, come Esposito, Marrazzo, Sabetta e Luigi Marzella. Arbitra Andrea Davoli di Correggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.