Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acquedotto: si rompe una conduttore centrale: Amiata e Maremma a rischio

GROSSETO – Tecnici di Acquedotto del Fiora al lavoro per un intervento di riparazione urgente sulla tubazione DN 300 della dorsale Arbure in località Zancona, nel comune di Arcidosso, interessata da una rottura improvvisa dovuta a un movimento franoso.

Per consentire i lavori è necessaria la chiusura del nodo idraulico in località Bimboli, nel comune di Castel del Piano, determinando la temporanea sospensione del flusso idrico ai serbatoi e le utenze collegate direttamente a questa condotta a Castel del Piano (solo alcune utenze collegate in diretta), nelle località Montelaterone, Stribugliano, Abbandonato e zone limitrofe nel comune di Arcidosso, in località Monticello e zone limitrofe nel comune di Cinigiano, in località La Pigna e zone limitrofe nel comune di Roccalbegna, in località Chessa e zone limitrofe nel comune di Scansano, in località  Granaione, Sticcianese, Arcille e zone limitrofe a Campagnatico e nelle località Istia d’Ombrone, Stacciole, Casalecci, San Martino, Roselle, Commendone, Piagge del Maiano, Montorsoli, Poggio Cavallo, Grancia, Ottava zona Grillese, Strada Provinciale dello Sbirro e zone limitrofe nel comune di Grosseto.

Acquedotto del Fiora precisa che l’interruzione interessa una condotta che adduce l’acqua ai vari serbatoi da cui viene poi distribuita all’utenza, ognuno caratterizzato da una propria capacità di compenso. Pertanto, l’interruzione presenta generalmente uno sfasamento temporale rispetto ai tempi indicati, legato proprio a tale capacità. Per questo il Gestore del servizio idrico integrato invita gli utenti interessati dalla sospensione a limitare i consumi di acqua, così da non svuotare completamente i serbatoi e consentire un più rapido ripristino delle regolari condizioni di erogazione.

Il personale di Acquedotto del Fiora monitorerà la capacità dei serbatoi durante tutta la durata dell’intervento per attivare un servizio di emergenza qualora l’interruzione del flusso dovesse essere superiore alle 12 ore.  Si invitano comunque gli utenti a segnalare eventuali interruzioni superiori alle 12 ore chiamando il numero verde di Acquedotto del Fiora, 800 – 887755, oppure il numero 199 -114407 per chi chiama da telefono cellulare. Il servizio dedicato al pronto intervento è in funzione 24 ore su 24.

Sono intanto in via di risoluzione le problematiche dovute al maltempo di ieri (24 ottobre): la criticità presso la rete idrica di Poggio Olivetone è rientrata, così come quella che ha interessato il pozzo in località Sticciano, soggetto ad un allagamento per le violente piogge.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.