Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo: Sovata e Bruna in piena, crollati 3 ponti, 3 persone evacuate. Ecco le strade chiuse

GROSSETO – Disagi e allagamenti in tutta la provincia. I vari operai comunali sono in giro su strade e argini per limitare i danni e arginare le acque.

Castiglione: Nel comune di Castiglione della Pescaia si è verifica una rottura, di circa 15 metri, dell’argine sinistro del Fosso Sestica (tratto in II° categoria Idraulica), affluente in sinistra del Rigo di Buriano, provocando allagamenti e la tracimazione del reticolo secondario. Gli uffici stanno provvedendo a redarre un verbale per l’esecuzione dei lavori necessari in “somma urgenza”.

E’ aperto il servizio di Piena sul torrente Sovata (2^ fase “Allarme” – m 2,50 S.P.152 “Aurelia Vecchia” km 18+200) e sul fiume Bruna (2^fase “Allarme” – m 1,50 S.P.”Aurelia Vecchia” Loc. Ponte Lepri). Allagamenti diffusi sul territorio in loc. Bozzone e Piatto Lavato, dove sopno state evacuate tre persone. Tre i ponti crollati sulle strade comunali (nella foto sotto la zona del Vaticino).

Grosseto: Nella mattinata di oggi, nel Comune di Grosseto, si è abbattuta sulla frazione di Braccagni una violenta bomba d’acqua molto simile a quella del 5/6 ottobre scorso. Si sono allagate molte strade del paese e l’acqua alta ha interessato soprattutto via dei Garibaldini dove,  su iniziativa di alcuni genitori sono stati prelevati alcuni bambini dalla sede unica della Scuola materna ed elementare, mentre le attività didattiche sono proseguite regolarmente . Già dal primo mattino il personale del Comune, tra Protezione civile e Polizia municpale, ha raggiunto la frazione per dare aiuto e assistenza ai cittadini in difficoltà. L’assessore alla Protezione civile, Giuseppe Monaci, insieme ai tecnici dell’Ente ha inoltre effettuato una serie di sopralluoghi nella zona di Braccagni e in alcune strade del capoluogo che presentano maggiore criticità rispetto al deflusso dell’acqua in caso di piogge intense.

E’ stato redatto verbale di somma urgenza da parte del Comune di Grosseto, per i lavori di pulizia del fosso che da via Pantaleo scorre in adiacenza alla 4 corsie e smaltisce l’acqua proveniente da Montepescali. “Già nelle prossime ore sono in programma interventi di pulizia di alcuni fossi – ha spiegato Monaci -; si tratta di lavori che avevamo pianificato da tempo e che possiamo effettuare adesso, visto che le risorse disponibili sono inserite nel bilancio preventivo appena approvato dal Consiglio comunale. Altri interventi riguarderanno poi anche via Emilia e le vie limitrofe, viale Monte Rosa e le strade che presentano maggiori fragilità. La situazione rispetto al nubifragio di questa mattina sta tornando alla normalità”. Stamani in città sono stati chiusi temporanemente due sottopassi ferroviari allagati e riaperti alla circolazione nel giro di pochi minuti, così come un tratto di viale Monte Rosa.

Anche Acquedotto del Fiora è al lavoro per risolvere i problemi creati dalle violente piogge che si sono abbattute questa mattina sulla Maremma. «La situazione – affermanpo da Acquedotto – è al momento in continua evoluzione: alcune zone risultano irraggiungibili, con la conseguente difficoltà da parte dei tecnici dell’azienda a recarsi sul posto per controllare gli eventuali danni alle condotte idriche e alla rete fognaria».

Al momento, a causa di probabili rotture sulla condotta di distribuzione del serbatoio di Poggio Olivetone (Grosseto), causate dagli intensi fenomeni meteorologici odierni, potrebbero verificarsi eventuali criticità nell’approvvigionamento idrico a Giuncarico, in località Il Lupo e zone limitrofe, in località Squadre Basse, nella zona di Barbaruta, a Braccagni, in località Madonnino, lungo le strade provinciali Macchiascandona e Padule, nelle località Cernaia e Ponti di Badia e in Strada delle Strette.

A Tirli, nel comune di Castiglione della Pescaia, potrebbero verificarsi temporanee sospensioni dell’erogazione idrica a causa dei numerosi smottamenti riscontrati in zona. A Vetulonia è stata effettuata una riparazione di emergenza sulla condotta di distribuzione rotta dalla frana che ha interessato la zona, pertanto grazie al tempestivo intervento non dovrebbero riscontrarsi mancanze di acqua. Sono invece possibili abbassamenti di pressione del flusso idrico alle utenze della zona rurale di Sticciano, dove i tecnici del Fiora stanno intervenendo per risolvere l’allagamento di un pozzo.

Per informazioni e per segnalare eventuali mancanze di acqua è possibile chiamare il numero verde di Acquedotto del Fiora, 800 – 887755, oppure il numero 199 -114407 per chi chiama da telefono cellulare. Il servizio dedicato al pronto intervento è in funzione 24 ore su 24.

Viabilità. Percorribilità strade provinciali

Sono state chiuse le seguenti strade provinciali per allagamenti:
1 – S.P.152 “Aurelia Vecchia” – sottopasso Loc. Magia (SOLO CORSIE AUTOCARRI)
2 – S.P.152 “Aurelia Vecchia” – incrocio S.P. 82 “Gavorranese” Transito con cautela
3 – S.P.137 “Lattaia” al guado del Rigo;
4 – S.P.43 “Macchiascandona”;
5 – S.P.72 “Bozzone”
6 – S.P.108 “Polesine”
7 – S.P.23  “Strette” dal km 0 al km 10+000

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.