Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Avanti con l’operazione Foro boario. Sarà la sede della “super società”. San Lorenzo spenderà 750mila euro

Più informazioni su

GROSSETO – L’immobile comunale in via Monte Rosa diventerà la sede della nuova società unica partecipata al 100% dal Comune, come già stabilito dal voto del Consiglio comunale di fine agosto La Giunta comunale ha infatti approvato il progetto esecutivo che vedrà l’immobile, già sede del cosiddetto “cantiere comunale” e in passato del mattatoio, oggetto di un profondo intervento di risanamento conservativo e di recupero dei fabbricati per ospitare gli uffici, gli spogliatoi e i magazzini per Comune e Società partecipata. L’investimento complessivo a carico della San Lorenzo Servizi sarà di 750mila euro.

“Entro l’anno porteremo a compimento il percorso di unificazione delle nostre tre Partecipate al 100% come abbiamo cercato di fare con forza sin dal nostro insediamento – ha commentato il Sindaco Bonifazi – tra l’altro con una grande condivisione e, contemporaneamente, partiranno i lavori all’ex mattatoio. Presto questa nuova grande e semplificata realtà societaria avrà dunque la sua sede unica, evitando di spendere oltre 200mila euro l’anno per pagare più canoni di affitto”.

Il progetto prevede, più in dettaglio, il risanamento e il recupero della funzionalità della palazzina esistente e la trasformazione di porzioni di capannone per uso uffici. Una vera e propria opera di manutenzione straordinaria generale che non altererà l’aspetto e la sagoma degli edifici ma ne renderà fruibili gli interni, mentre all’esterno si interverrà con rifacimenti di intonaco e tinteggiature. Verranno quindi sistemate le coperture e i canali di gronda, rifatti i pavimenti, adeguati i servizi igienici e sostituiti gli infissi interni ed esterni.

I lavori dovrebbero iniziare entro quest’anno per concludersi presumibilmente prima dell’estate 2014.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.