Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In vetrina il patrimonio pubblico di Follonica: all’estero piace la città da recuperare

Più informazioni su

FOLLONICA – C’era anche Follonica a Monoca di Baviera per l’edizione 2013 dell’Expo Real. L’assessore Francesca Stella dal 7 al 9 ottobre è stata in Germania per rappresentare la città del Golfo al salone internazionale che riunisce, oltre a molte istituzioni di tutto il mondo, anche importanti operatori dei diversi settori del mercato immobiliare non residenziale e offre l’opportunità per mostrare i principali progetti di sviluppo, entrando così in contatto con investitori a destinazione industriale, commerciale e turistica.

Follonica aveva già partecipato al Mipim, il salone internazionale del real estate svoltosi a Cannes nei primi mesi dell’anno, e con la presenza a Monaco di Baviera continua questa vetrina per la città del golfo: Follonica infatti è inserita nel progetto di promozione di marketing territoriale curato da Toscana Promozione e Regione Toscana, che hanno scelto di promuovere 8 tra i comuni toscani con in corso i Progetti Piuss attraverso momenti di marketing territoriale volti a far emergere le potenzialità di un territorio, la sua storia e la sua offerta economica.

«Per Follonica, unico comune della Maremma toscana ad essere presente nell’area espositiva di Toscana promozione è stata una grande opportunità. C’è stato molto interesse per il nostro patrimonio pubblico – ha detto l’assessore – da parte di agenzie qualificate, tour operator e investitori internazionali».

«La nostra offerta si è incentrata sugli immobili oggetto di recupero: oltre a quelli inseriti nel Piuss (il centro espositivo alla Fonderia 1 e l’arena spettacoli del Parco centrale) abbiamo presentato le aree site nella zona industriale, di proprietà comunale, e l’incubatore di impresa all’ex sede dell’Università».

«Grande interesse e molti i contatti avviati; adesso l’ufficio dovrà mettere a punto nuove metodologie di offerta per agevolare la visibilità in contesti come l’Expo Real, basandosi soprattutto sul digitale: l’obiettivo è quello di essere presenti e mantenere Follonica visibile e riconoscibile nel mercato internazionale, trasmettendo in modo funzionale ed adeguato quello che la nostra città rappresenta e può rappresentare a livello economico. Vogliamo mostrare le nostre potenzialità e offrire un valore aggiunto, in un mix fatto di immobili comunali, progetti ormai in fase di ultimazione e contesto territoriale, culturale e turistico già di per se molto appetibile all’estero».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.