Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto per Civati sostiene Simiani: «Accordo stipulato sui punti del programma»

GROSSETO – Il comitato provinciale “Grosseto per Civati” intende chiarire la propria posizione relativamente ai prossimi congressi locali. «Compatibilmente con il regolamento congressuale che vieta ogni correlazione fra candidati locali e candidati nazionali – scrivono dal comitato – , viene ribadito, viste le peculiarità territoriali della provincia, che l’accordo con il candidato provinciale Marco Simiani riguarda la città di Grosseto, ed è stato stipulato sulla base di vari punti di programma “locali”». In primis, quindi, salta agli occhi la ridiscussione del tema della privatizzazione delle Farmacie Comunali. In seconda battuta emerge la ridiscussione del tema Autostrada Tirrenica, per cercare di indirizzare le scelte verso soluzioni di maggiore sostenibilità ambientale.

Ma sono tanti altri i punti inquadrati dal comitato “Grosseto per Civati”, come le politiche di smaltimento rifiuti, per il superamento dei vecchi cogeneratori in favore di una raccolta differenziata spinta, una gestione oculata dell’uso del suolo e la riqualificazione energetica. Oltre a questo emerge la logiche di meritocrazia e qualità dell’individuo, le scelte strategiche come il ripristino di un dialogo con Sel a carattere locale e una gestione razionale dei beni comuni.

«Il Gruppo Grosseto Per Civati  – concludono dal comitato – si assicurerà che questi punti programmatici locali, sottoscritti in fase pre-elettorale, non rimangano solo un intento sulla carta, ma un preciso impegno concreto, vigilando sulla loro realizzazione e continuando a promuoverli a prescindere da quale sarà l’esito finale delle votazioni nei congressi».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.