Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5 Uisp: tutti i risultati settimanali dei campionati grossetani

Più informazioni su

GROSSETO – Prosegue la marcia dei campionati di Calcio a 5 Uisp in programma a Grosseto. Serie A, B e C regalano il solito mix di emozioni e spettacolo, con tante gare equilibrate e tante reti.

SERIE A. Nel massimo campionato di calcio a 5 Uisp il Crystal Palace supera con autorità l’Ival ritrovando a tratti fluidità di gioco. La squadra si è rinnovata parecchio in estate e qualche meccanismo è ancora inceppato, ma ci sono ampi margini di miglioramento. La Clementinese supera un bell’esame di maturità e vola contro il Bar Lo Stollo, i neroverdi si issano a sei punti facendo un bel balzo in classifica: la vittoria è firmata dalle doppiette di Fiengo, Capitani e Lacchè. Con un Ristorante Barbagianni che non molla fino alla fine ci deve mettere una pezza Matteo Cosimi nel finale per far pendere l’ago della bilancia a favore del Millwall il quale vince 7-4. Partita sempre frizzante che rende piacevole lo spettacolo offerto in campo dai due quintetti, grande disperazione nelle file del Barbagianni per le occasioni non capitalizzate. Prosegue senza soste il cammino del Santa Maradona che ha battuto 9-7 un Bar Nerazzurro che ha venduto cara la pelle dando filo da torcere fino all’ultimo. La squadra di Peronaci e Biliotti riesce solo nel secondo tempo a dettare il ritmo giusto all’incontro. Finisce in parità tra Errepi e Superal, due compagini fortissime davanti, un po’ più insicure dietro, decisive le realizzazioni di Tursi, Niccolini, Gestri e Terribile.

SERIE B. L’Edilmark si mette alle spalle un periodo di crisi battendo La Fornace, a regalare la vittoria i gol di Ferraro, Manzella e Marraccini. La squadra di Ferraro si tira così fuori momentaneamente dalle sabbie mobili della classifica. Sono Pocci e D’Angelo a regalare un successo pesante al Mambo, 13-5 sul Rollo, grazie a questa vittoria la squadra di Franceschelli incamera i primi tre punti della stagione. Fa in pieno il suo dovere l’Ashopoli, ora unica capolista, che dopo essere partita con il piede sbagliato nella sfida con il Real Marhini ribalta il risultato nel secondo tempo mettendo al sicuro il risultato  con Smerigli, Fazzi e Valocchia. Risponde il Menaldi  che piega l’Albanova  tenendo la capolista nel mirino, la vittoria racchiusa nella doppietta di Peruzzi e le realizzazioni di Migliorini, Mattioli e Lenzi. Alla fine è prevalsa la classe dei giocatori del Blue Cafè, Liberali, Pennatini, Anselmi e Cavalletto che così batte di misura l’Edil 2 al quale non è bastata l’esperienza di Marco La Porta. L’Atletico Sassone continua il suo bel campionato imponendosi sui Colchoneros squadra ostica e mai disposta a regalare punti. Vanno a segno Emanuele Stagnaro, Machetti, Passalacqua e Bartali, per i biancorossi Giovi, Di Fabio, Ciacci e Petrucci.

SERIE C. Si accorcia la classifica nel girone A: il Gruppo Sfuso pareggia  con il Tikitaka, approfittando della  frenata di Istia Longobarda e Agriturismo La Bartolina rimane sola al comando. Zampate vincenti di Coppola e Vivarelli. Il Pub 13 Gobbi torna alla vittoria , lottando e sudando grazie ai i gol di Manias e Massetti ottiene i tre punti contro l’Istia Longobarda. Prima vittoria per il Calcio Samba che strappa alla Bartolina tre punti sudati quanto meritati. Terminale offensivo il solito Avanzati con il tandem Verni e Giardini a inventare. Con Pagliaricci e Cappelli l’Atletico Grosseto batte un colpo, superato il Montiano 5-3. Una risposta forte la dà il Pasta Fresca Gori, che batte gli Sbocciatori  facendo  il cosiddetto pieno di fiducia , i migliori sono stati Giovannini e Mazzinelli. Un po’ d’ossigeno per il Gasatasaray: la vittoria sul Rudeness potrebbe dare la serenità giusta alla squadra di Diego Bocci.

Finito il digiuno di punti per il Bmw Gori che conclude la terza giornata del girone B con una bella vittoria sulla Prima Etruria: gli uomini di Stompanato sembrano atleticamente affamati e partono subito bene in una gara che si conclude con il risultato di 8-2. Terza vittoria consecutiva e primato solitario conservato per il Dal Bau alla Zeta, 5-0 sul Bivio di Ravi. L’A Tutta Pizza reduce da due pareggi consecutivi ritrova il bandolo della matassa battendo il Qpr con un netto 7-1 e raccogliendo il primo successo di questa stagione. La risalita è iniziata, ora serve continuità. Vola anche la Pizzeria Via Vai che grazie anche alle prodezze dei fratelli De Rosa si impone sul Pereta. Vince il Red Baron che si lancia all’inseguimento dei primi posti della classifica, con un Pieraccini in più nel motore batte di misura il coriaceo Misida.

Nel girone C Lo Sporting Maremma si conferma squadra in formissima e strapazza il Fiorista Patrizia: sale in cattedra il solito Cantalino autore di sei gol personali. L’Atletico Mozambico è apparso forse troppo molle, ne approfitta lo Svicat con Marco Lucchetti re di giornata che conferma  il suo ottimo stato di forma realizzativa. Il Vagagame ha completamento invertito la rotta delle sue sorti , nelle due ultime gare sei punti con Barbagli e Barbetti stelle indiscusse del confronto vinto con il Caldana. I Vigili del Fuoco giocano bene e si confermano squadra in gran forma, archiviata la pratica Bar Op dopo una gara giocata con grande intensità, i gol portano la firma di Rosini, Maccarucci e Gonnelli.Per il Cafè Atlantic contro il Piano Web è stata la gara della svolta e della speranza , questo successo propiziato dai gol di Riccardo Di Benedetto è il primo della stagione e serve finalmente per togliere lo zero dalla casella dei punti.

Ennesima vittoria per il trio di testa del girone D, Savoia Cavalleria, Jester’s Cap e Fc Ecista, a punteggio pieno senza mai sbagliare un colpo. Il Savoia come sempre si disimpegna al meglio in fase difensiva, poi ci pensano Arena e Rotondo ad aggredire gli spazi del Teleciancico. Gioca una gara diligente il Jester’s Cap che poi ha vita facile nel chiudere gli spazi all’Asd Tosti, triplette decisive di Brigida e Fiorilli. Vittoria netta dell’Ecista sull’Istia Campini apparsa in chiara difficoltà al cospetto della formazione di Lorenzo Massai. Altalena di emozioni con l’Alba che ribalta il risultato con l’Afe nell’ultimo minuto di gioco, a festeggiare è così il gruppo di Harizay con gol vittoria di Vojka che vale tre punti vitali. Nel recupero i sei gol di Galloni non sono bastati all’Istia Campini per venire a capo della resistenza dei Tosti, grande protagonista Alberto Mori.

Nel girone E grandi imprese di Pizzeria da Marcello e Real Grifone che  si confermano in vetta alla graduatoria. Due compagini allo stesso tempo meglio organizzate  rispetto a Ingrati Elettronica e Sicar Gas in perenne difficoltà nella costruzione del gioco. Strepitosi Jacopo Bongini e Roberto Fierro per loro il solito contributo di gol. Tiene il passo il Campetto che prosegue il momento d’oro, compatto e sicuro batte il Real Atlantic con i gol di Tassi, Terranzani, Giovannelli e Saletti. Rinviate le altre due gare Santalucia–Borgo Antico e Tiemme–Roccalbegna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.