Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo. Dall’Amiata il governatore Rossi lancia il suo appello: «La Toscana saprà reagire» previsioni

CASTEL DEL PIANO – “Veniamo da momenti difficili ma la paura mi è passata perché vedo che la Toscana reagisce. L’export e l’agroalimentare vanno bene e il turismo complessivamente tiene ma, come altri, non riusciamo a sfondare con l’agroalimentare. Nel 2014 vogliamo ripartire subito, investendo le risorse che ci arriveranno dall’Europa, che però deve toglierci i vincoli di spesa permettendoci di investire le risorse che abbiamo”.

Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, intervenendo a Montenero di Castel del Piano, sul versante grossetano dell’Amiata, durante l’incontro con le associazioni di categoria, i produttori e le aziende locali del comparto agroalimentare.

‘”Due sono le azioni – ha aggiunto il presidente Rossi – in cima ai nostri pensieri: spendere di più per la regimazione idraulica del nostro territorio ed investire per questo almeno 100 milioni di euro l’anno'”.

Rossi ha sottolineato infine come la capacità di spesa della Regione con la crisi sia diminuita, passando da 2,25 miliardi di euro a 1,5 e come senza una legge Finanziaria adeguata non sia possibile affrontare il 2014 con qualche fondamentale certezza.

 

Rossi sull’Amiata: “Fiducioso perché la Toscana reagisce”
Scritto da Tiziano Carradori, martedì 22 ottobre 2013 alle 10:30

MONTENERO DI CASTEL DEL PIANO (GR) – “Veniamo da momenti difficili ma la paura mi è passata perché vedo che la Toscana reagisce. L’export e l’agroalimentare vanno bene e il turismo complessivamente tiene ma, come altri, non riusciamo a sfondare con l’agroalimentare. Nel 2014 vogliamo ripartire subito, investendo le risorse che ci arriveranno dall’Europa, che però deve toglierci i vincoli di spesa permettendoci di investire le risorse che abbiamo”.

Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, intervenendo a Montenero di Castel del Piano, sul versante grossetano dell’Amiata, durante l’incontro con le associazioni di categoria, i produttori e le aziende locali del comparto agroalimentare.

‘”Due sono le azioni – ha aggiunto il presidente Rossi – in cima ai nostri pensieri: spendere di più per la regimazione idraulica del nostro territorio ed investire per questo almeno 100 milioni di euro l’anno'”.

Rossi ha sottolineato infine come la capacità di spesa della Regione con la crisi sia diminuita, passando da 2,25 miliardi di euro a 1,5 e come senza una legge Finanziaria adeguata non sia possibile affrontare il 2014 con qualche fondamentale certezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.