Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Datamedia promuove Bonifazi: guadagna 5 posizioni nella classifica dei sindaci più graditi

Più informazioni su

GROSSETO – Nella classifica dei primi cittadini più apprezzati d’Italia, il sindaco di Grosseto, Emilio Bonifazi, si attesta al 29esimo posto con il 56 per cento dei consensi, avanzando di cinque posizioni rispetto alla precedente indagine del secondo semestre del 2012.

E ancora una volta si conferma al terzo posto tra i colleghi della Toscana, dietro ad Alessandro Tambellini di Lucca e a Samuele Bertinelli di Pistoia, al loro primo mandato elettorale iniziato lo scorso anno.

Questo il risultato della diciannovesima edizione dell’indagine “MonitorCittà” di Datamedia ricerche, relativa al primo semestre 2013.

Il sondaggio prende in esame il livello di soddisfazione per l’operato dei sindaci dei Comuni capoluogo di provincia, la cui percentuale di apprezzamento non sia inferiore al 55 per cento.
“Il gradimento che hanno manifestato i grossetani nei miei confronti è uno stimolo a proseguire con rinnovato slancio e determinazione per il bene della città – ha detto il sindaco Emilio Bonifazi -. Non è facile mantenere questo indice di consensi soprattutto nel secondo mandato e aver centrato questo traguardo indubbiamente è per me motivo di soddisfazione. In un periodo così difficile, da tanti punti di vista, quella del sindaco è una figura sempre più di riferimento per la comunità e sempre più oneroso è il nostro compito di amministratori”.

L’indagine di Datamedia è stata realizzata attraverso un sondaggio telefonico a livello comunale, su un campione stratificato per caratteristiche demografiche, nel periodo compreso tra il 22 aprile all’8 luglio 2013.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.