Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contro la violenza di genere ad Orbetello arrivano le “Donne in libertà”

Più informazioni su

ORBETELLO – Si svolgerà lunedì 21 ottobre alle ore 14.30, presso l’auditorium comunale di piazza Giovanni Paolo II ad Orbetello,  il seminario di informazione e formazione della task force formata da Asl, Procura e l’Associazione Olympia De Gouges, nell’ambito del progetto “Donne in libertà” del quale il comune di Orbetello è capofila.

“Donne in libertà” è un progetto volto al contrasto alla violenza di genere ed ha ottenuto il finanziamento del Dipartimento delle Pari Opportunità. Questo progetto, oltre alla creazione a Orbetello di un Centro Antiviolenza e di un alloggio di emergenza per le vittime di violenza, prevede l’organizzazione di incontri di formazione per le Forze dell’Ordine, la Polizia Municipale e gli operatori socio-sanitari che saranno appunto tenuti dalla task force interistituzionale.

L’incontro del 21, come tutti gli altri in calendario, sono ovviamente aperti a tutta la cittadinanza, al mondo del volontariato e dell’associazionismo tutto: una realtà che amministrazione e task force sperano risponda in maniera positiva all’appello.

Durante gli incontri saranno fornite tutte le indicazioni generali per l’attivazione e le procedure del percorso del Codice Rosa, ovvero la presa in carico della vittima dal momento del suo accesso al Pronto Soccorso o, comunque, dal momento della segnalazione della subita violenza o della condizione di pericolo.

Si tratta di incontri importanti che hanno lo scopo di creare e sostenere una rete attiva per il contrasto alla violenza di genere, un fenomeno sempre più crescente sull’intero territorio italiano e nella Provincia di Grosseto.

Proprio per l’importanza di un progetto siffatto e per il dilagare di episodi del genere, il comune di Orbetello è onorato e orgoglioso di poter dare un contributo alla lotta alla violenza di genere e vuole rinnovare ancora una volta il suo impegno a sostegno delle vittime e delle associazioni che le sostengono.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.