Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo: 6 consorzi uniscono le forze. Rappresentate 389 aziende maremmane

GROSSETO – Operare insieme per raggiungere grandi obiettivi. Con questo spirito propositivo, da sempre incoraggiato dal presidente della Camera di commercio di Grosseto Giovanni Lamioni, sei consorzi maremmani hanno  elaborato congiuntamente, e messo nero su bianco, un Piano integrato di promozione e commercializzazione turistica, valido per il 2014, che riguarda l’intera provincia. La collaborazione tra Welcome Maremma, Maremma Promotion, MaremMare, l’Altra Maremma, Naturalmente Toscana ed Amatur è nata nel luglio scorso, quando proprio i consorzi turistici sono stati i protagonisti del dibattito sul futuro del territorio organizzato dall’ente camerale in occasione della Giornata dell’economia.

Il progetto elaborato durante l’estate è stato già presentato per la partecipazione ad un bando specifico di Toscana Promozione. In attesa di sapere se il piano beneficerà di finanziamenti regionali, il primo grande risultato in vista per chi ha creduto in questo percorso sarà la costituzione di un’Ati, Associazione temporanea di imprese, tra i sei consorzi, che rappresentano ad oggi un totale di 389 aziende attive sul territorio per ben 48.515 posti letto.

L’annuncio “ufficiale” è stato fatto nei giorni scorsi da Andy Fedi, direttore di Maremma Promotion. «Serve coesione specie per uscire dalla crisi, non mi stancherò mai di dirlo. E finalmente si passa dalle parole ai fatti – sostiene Lamioni –.  Alcuni dei responsabili dei consorzi neanche si conoscevano tra loro quando li abbiamo coinvolti nella Giornata dell’economia. Questo succedeva a luglio, ed oggi, dopo neanche quattro mesi, si sta concretizzando una sort di joint venture, che è ciò che ci auspicavamo. Significa che il territorio ha capito, che c’è voglia di reagire. Pubblico e privato insieme possono trovare strategie vincenti.  E’ ora necessario coinvolgere anche il mondo del credito».

«Andy Fedi, direttore del Consorzio Turistico Maremma Promotion, che farà da capofila, commenta così: “Sono già alcuni mesi che i sei consorzi sono a lavoro in modo congiunto per un progetto di promozione e commercializzazione turistica territoriale che interesserà tutto il territorio per l’anno prossimo. I consorzi saranno gli interlocutori delle aziende, e lo strumento per far penetrare su tutto il territorio i benefici di questa strategia in cui crediamo molto. Siamo fiduciosi che la validità del piano sia riconosciuta anche dalla Regione Toscana».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.