Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Niente riscaldamenti per le aule all’ex Ilva. Ottaviani «Dopo l’acqua, il freddo»

Più informazioni su

FOLLONICA – «La situazione delle classi trasferite nella ex officina Cilindri all’interno dell’ex Ilva non è certo delle migliori» Agostino Ottaviani, consigliere comunale del Pdl parla delle aule trasferite momentaneamente all’ex Ilva «Due temporali e le stanze adibite ad aule sono diventate dei laghi. Infiltrazioni da sistemare hanno detto dal Comune. Bene, non resta che attendere la prossima pioggia per capire se quella famigerata sistemazione è stata fatta a dovere. Adesso una nuova triste notizia: a quanto pare i locali dell’ex sede universitaria non hanno i riscaldamenti. A quanto si mormora i ragazzini dovranno stare al freddo, sarà quindi il caso di mandare i propri figli a scuola ben coperti, con tanto di guanti, sciarpa e cappellino, per non farli ammalare?»

«Quello che chiedo oggi al sindaco Eleonora Baldi o al suo vice (il primo cittadino è in ferie all’estero lo ha annunciato durante l’ultimo consiglio comunale) – prosegue Ottaviani – è se tutto ciò corrisponda al vero: i locali dell’ex officina Cilindri sono dotati di un impianto di riscaldamento? Se sì, è funzionante e a norma? Viene naturale fare certe domande anche perché a quanto pare i lavori di ristrutturazione alla scuola di via Gorizia dureranno ancora alcuni mesi, tanto che già si dice che i ragazzi finiranno il loro anno scolastico all’Ilva, non tornando come promesso dal Comune subito dopo le vacanze di Natale nella sede del loro istituto. Per tutto ciò presenterò un’interrogazione formale al sindaco di Follonica. Qui si tratta di bambini ed è quindi giusto prestare massima attenzione».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.