Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

M5S: basta nuove case. Per il Pd «cementificazione è lasciapassare elettorale»

Più informazioni su

FOLLONICA – «L’amministrazione follonichese ha utilizzato la cementificazione come lasciapassare elettorale». Il Movimento 5 Stelle parla dei quartieri di Casserello, Pratoranieri e San Luigi come di luoghi in cui ci saranno «nuove colate di cemento. Il sindaco auspica che in questo modo giovani coppie follonichesi troveranno risolto il problema della prima casa.
 Siamo proprio sicuri che questo cemento sarà destinato alle giovani coppie o, come al solito, sarà destinato al mercato delle seconde e terze case a prezzi inaccessibili per i residenti?»

Il Movimento 5 Stelle di Follonica chiede all’amministrazione «quale è la reale richiesta abitativa per la prima casa e quanti sono gli alloggi popolari necessari per dare una risposta concreta al problema.
Quante di queste nuove abitazioni saranno costruite con i criteri di risparmio energetico e quante saranno capaci ad autoprodursi energia da fonti rinnovabili?
Invece di prevedere una seria politica di recupero dell’attuale patrimonio edile, che preveda la decostruzione di vecchi edifici per ricostruirli secondo i criteri di risparmio energetico e idrico, si insiste ad occupare nuovo territorio».

«Questo modo di gestire il territorio a nostro avviso non porterà giovamento né all’economia locale, né ai residenti né tanto meno al turismo che avrebbe bisogno invece non di seconde case, ma eventualmente di piccole attività ricettive che meglio rispondono alle esigenze dell’attuale mercato turistico.
 Per quanto riguarda il supermercato previsto nel quartiere Cassarello, vogliamo capire se l’amministrazione ha valutato le ripercussioni che potrebbe avere sull’attuale tessuto commerciale del quartiere – conclude il M5S -, ovvero a fronte di nuovi posti di lavoro per il nuovo supermercato, quante attività presenti nelle vicinanze rischierebbero la chiusura?»

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.