Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Follonica dice sì allo “ius soli”: «Chi nasce in Italia è italiano». Via libera dal consiglio

FOLLONICA – Chi nasce e cresce in Italia da genitori stranieri deve godere degli stessi diritti dei figli degli italiani. Così si è espresso il consiglip comunale di Follonica votando quasi all’unanimità e con una sola astensione la mozione“Chi nasce in Italia è italiano”. Il documento era stato presentato dal gruppo consiliare del Partito democratico che ha voluto prendere una posizione importanti

«Attualmente l’Italia non riconosce il principio dello jus soli – spiegano dal Pd di Follonica – e questo crea disuguaglianze incostituzionali fra i bambini figli di italiani e i figli di genitori stranieri. Per questo abbiamo creduto opportuno intraprendere un percorso culminato con l’approvazione di questa mozione».

«Già lo scorso anno il circolo del Pd di Follonica aveva aderito alla campagna di raccolta firme “l’Italia sono anch’io” per i diritti di cittadinanza. Adesso, grazie a questa mozione, sarà possibile conferire la cittadinanza onoraria della nostra città ai bambini figli di migranti a prescindere dallo status dei loro genitori e che non possono, a causa del buco legislativo tutto italiano, considerarsi cittadini italiani a tutti gli effetti nonostante siano nati e crescano qui».

«Auspichiamo che la legge nazionale venga modificata quanto prima poiché, in un Paese moderno, non ci dovrebbe essere bisogno di un gesto simbolico come quello del Consiglio Comunale di Follonica, ma si dovrebbe lavorare seriamente per politiche dell’accoglienza e della coesione sociale».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.