Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Barriere architettoniche, gli studenti del Geometri partecipano al Fiabaday di Roma

ROMA – Nello splendido scenario di Piazza Colonna a Roma si è celebrata l’undicesima edizione della “Giornata Nazionale Fiabaday per l’abbattimento delle Barriere Architettoniche”. Un evento dai grandi numeri: 400 le persone  che hanno visitato le sale interne di Palazzo Chigi accolte dai funzionari della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dieci ore di spettacoli, dibattiti e performance sul palco Fiabaday ed una grande partecipazione di pubblico. Slogan della manifestazione: Muovere il cambiamento! Scelto per sollecitare un impegno deciso e azioni più coraggiose, che favoriscano l’affermarsi di nuovi modi di pensare ed agire a livello individuale e collettivo, rispetto alla problematica delle barriere architettoniche e alla realizzazione di un ambiente accessibile per tutti.

Hanno partecipato a tale manifestazione alcuni studenti dell’IISS “A.Manetti” di Grosseto che hanno presentato i risultati del progetto “I futuri geometri progettano l’accessibilità” promosso da FIABA, in collaborazione con il MIUR ed il Consiglio Nazionale Geometri per l’anno scolastico 2012/2013, accompagnati dai loro docenti Proff. Santagati e Ciavarella, dall’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Grosseto Luca Ceccarelli, da alcuni professionisti del Collegio dei Geometri (geom. Vagaggini, Viti e Capecchi) con la Presidente Paola Borracelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.