Nulla osta per la sepoltura: le salme di Markus e Yannik saranno rimpatriate

GROSSETO – Saranno rimpatriate molto probabilmente già domani le salme di Markus Link e del figlio Yannik, i due turisti che sabato scorso hanno perso la vita dopo essere stati travolti dalla piena del torrente Satello al Cicalino nel comune di Massa Marittima.

La procura di Grosseto, che sull’accaduto ha aperto un’inchiesta e sta indagando per il reato di omicidio colposo, ha rilasciato il nulla osta per la sepoltura e già nella giornata di domani i due feretri potrebbero essere trasferiti a Berna in Svizzera.

Del trasferimento delle sue salme si sta occupando Elisabeth Schneider, la madre del piccolo Yannik e moglie di Markus, sopravvissuta a quella tragica fatalità e che nei giorni scorsi ha dovuto occuparsi del riconoscimento dei due cadaveri: prima del figlio e poi del marito.

Commenti