Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5 Uisp: partiti i campionati provinciali

Più informazioni su

GROSSETO – Al via i campionato provinciali di calcio a 5 Uisp. Di seguito ecco il resoconto settimanale:

SERIE A GROSSETO

Partono bene i campioni in carica del Milllwall nel massimo campionato di calcio a  5 Uisp: vittoria all’esordio 9-3 contro la Superal Utd. Il Millwall domina  con le prove degli esperti Cosimi, Carraresi e Chinellato, in evidenza anche i nuovi innesti Di Fiore, Sclano e Marrocolo. Il 6-4 è il risultato che premia il Ristorante Barbagianni nella sfida con il temibile Crystal Palace: gara da subito condita da buoni ritmi di gioco con il Barbagianni che tenta di sfondare con Hasanoui, mentre il Crystal Palace reagisce grazie alla coppia Ceri-Banchi. Ma nel finale sono i tempi della squadra di Vagaggini a essere decisivi. Numeri da primato per la Clementinese che rifila un pesante 13-5 all’Autotrasporti Nanni godendosi il momento magico di Fedolfi e Giachi. Tre punti preziosi per il Bar Nerazzurro: si sblocca Cinelli, davvero provvidenziale nella vittoria sul  Portone, la squadra di Landi si consola con la doppietta di Celentano. Buona la prima per il Bar lo Stollo che batte 4-1 l’Ival dimostrando di aver iniziato con la mentalità giusta questo campionato. E’ stato un match molto piacevole e anche equilibrato soprattutto nella prima frazione, con i ragazzi dello Stollo che si sono dimostrati un gruppo già compatto e pronto per affrontare questa nuova avventura. Vince il Santa Maradona ma non è stata una partita facile contro un Errepi ben organizzato che all’inizio ha lasciato poco spazio ai biancorossi capitanati da Saimo Biliotti. Poi a decidere sono i sei gol di Sergiu Cusceac praticamente impossibile da contenere.

SERIE B

E’ evidente il nuovo corso varato da Giacomo Coppola nella sua Edil 2.  Un inizio esaltante quello contro l’Edilmark: la squadra non ha avuto esitazioni nell’imporsi con i gol di Deodato, Tonelli, e dello stesso Coppola.  Inizia  bene il volo in serie B dell’Ashopoli che esaltata  dagli scatenati De Palma, Bassetti e Valocchia supera il Mambo. La Fornace, di misura sul Real Marhini, mostra di possedere un telaio di indiscussa qualità. La squadra costruisce tantissimo nella seconda frazione finalizzando con la coppia Iannacci-Magarotto, dall’altra parte il rientrante Giulio Croci delizia la platea  con una tripletta che realizza all’inizio del match quando gli spazi sono maggiori. L’Atletico Sassone con una prestazione maiuscola condita dalla tripletta  di Michele Bartali supera il Rollo. Vittoria con sofferenza per il Menaldi contro un Blue Cafè che ha giocato senza timori reverenziali, successo firmato da Migliorini, Mattioli, Corti e Peruzzi. Attenzione all’Albanova che infila una vittoria di prestigio, il netto successo sui Colchoneros potrebbe essere un segnale molto forte.

SERIE C  GIRONE A

L’Istia Longobarda incanta e schianta un Atletico Grosseto che comunque gioca sempre a viso aperto. Burioni è subito spietato poi è un mix di cinismo e la pratica viene archiviata anche con l’apporto di Andreucci, Piccoli e Milli. Anche il Gruppo Sfuso vince in scioltezza e trascinato dai soliti Zerbini e Chinellato  costringe alla resa il Pub 13 Gobbi. I gol di Bindi, Pasut, Noferini e Zenere griffano un pareggio giusto tra Gasatasary e Montiano.  Nella sfida tra le outsider Gioiosi e Giovannini scatenati e autori delle triplette che mandano in delirio il Pasta Fresca Gori bravo a reggere il confronto con il Calcio Samba. Il Rudness vede scatenarsi Luchi e Mensi nel largo successo sugli Sbocciatori. Infine occhio al pimpante Agriturismo La Bartolina che fa sua la sentita sfida con il Tikitaka, le note positive sono Donnoli e Casu.

SERIE C GIRONE B

Esordio positivo e senza particolari difficoltà per la Prima Etruria Immobiliare. I gialli di Metta superano 8-1  l’Halcio Maremma, la gara vede come protagonisti Berti e Santovito autori di una tripletta a testa. Netta vittoria per dal Bau alla zeta, 8-2 sul Pereta con Marchi e Landi che sembrano essere il punto di riferimento per l’attacco. Il Tre Metri Sopra il Chelsea regola un Queens park rangers impotente che ha potuto davvero poco: Lanfrancotti e Di Giacopo che danno sfoggio delle loro qualità tecniche. Il Misida soffre ma vince, Lorenzo Carraresi firma l’1-0 sul Bmw Gori. Infine chiude il girone il pareggio tra A Tutta Pizza e Red Baron Bar, decidono i gol di Venturi e La Marca da una parte e Pietrini, Dondoli e Bruno dall’altra.

SERIE C GIRONE C

Lo Sporting Maremma dopo il brillante esordio nella coppa provinciale inizia a vele spiegate anche il campionato, Adinolfi ha probabilmente costruito una squadra che viaggerà a velocità sostenuta. Con il duo Ragnini, Cantalino nel motore mette il turbo e per il  Vagagame non c’è scampo. E’ con il botto anche la vittoria del Roselle, 8-1 sul Piano Web: dopo i gol di Starnai i bianchi continuano a spingere arrotondano con le altre realizzazioni di Manfroni, Bianchi e Ciambella, gol della bandiera di Romboli. I Vigili del Fuoco colgono una vittoria di stretta misura sullo Svicat che ha mostrato il suo carattere per l’intera partita anche se alla fine i tre punti vanno alla squadra capitanata da Maccarucci grazie agli acuti di Valcu. Spumeggiante il Bar Op che rifila un 6-2 senza storia al Cafè Atlantic che torna a casa così a mani vuote, subito i gol di De Pasquale e Mingarelli a mettere una seria ipoteca sul risultato. Il Fiorista Patrizia inizia a stupire avendo nettamente la meglio sull’Atletico Mozambico, è Fiornovelli a spianare la strada prima dell’immediato bis di Buzzichelli.

SERIE C GIRONE D

Copertina per Angolo Pratiche e Savoia Cavalleria che travolgono i malcapitati Istia Campini e Afe Italia. Sono Belli e Rotondo a chiudere le contese, i gol invece di Notaro, Pinzi e Bernardini sono la ciliegina sulla torta su due squadre rullo compressore. Sale anche il Jester’s Cap che vince il big match con l’Alba, dopo un certo equilibrio in avvio, Montagnani, Lelli e Brigida fanno sprofondare la squadra di Harizaj che chiude con un passivo di nove gol. L’Ecista si sbarazza del Teleciancico con i gol di Marsicano, Avitabile, Bicocchi e Garosi. Vince anche il Montenero, decidono le realizzazioni degli esperti Amidei, Pacenti e Boncioli.

SERIE C GIRONE E

La Pizzeria da Marcello esordisce con una netta vittoria: la compagine di Luca Caramia passa 10-2 sull’Immobiliare Borgo Antico Pari e lancia un segnale all’interno del girone così come l’Etruria Data che vince con un secco 8-1 sulla Tiemme.  I goleador Sandro Bongini e Giacomo Pieraccini lasciano un biglietto da visita notevole. Il Real Grifone non è stato da meno andando a vincere nettamente contro il Roccalbegna grazie a una prestazione sopra le righe per Pollazzi e Francesco Festelli. Il Campetto sembra stare già bene fisicamente mostrando ottime individualità come Lippi, Terranzani e Serafin nel successo sul Sicar Gas. Il Real Atlantic cancella tutti i dubbi della vigilia vincendo contro il Santalucia gestendo molto bene il vantaggio propiziato da Nardiello.

COPPA PROVICIALE FOLLONICA

La prima giornata della coppa provinciale di Follonica rispetta in pieno i pronostici per il Centro Revisioni la Calenda che comincia bene cogliendo un successo sulla Pasticceria Spinetti: gol decisivi all’esordio per Mori, Salvestroni, Tanzini, Mansi e Frullani. Non delude l’Idea Uomo  che supera l’Aloha Restaurant 3-2 con la doppietta di Cantini e il sigillo di Simonelli. La Pizzeria Tre Archi strapazza a sorpresa il Caffè Banda , il risultato è molto largo ed è frutto dei cinque gol messi a segno da Lorenzo Biagini. Vittoria tennistica per i debuttanti del Deportivo Chattanooga, 6-2 sul Tiburon, ordine e precisione con Michele Bianchi che orchestra i tempi. Il Muppet riesce a piegare a fatica la resistenza del Caffè Marconi prendendo coraggio dopo la doppietta di Agostini.   Il Castiglione della Pescaia cade sotto i colpi del Caio Team che vince in scioltezza contro un avversario generoso ma apparso inferiore.  Elementi di livello come Alessio Cozzolino, Mazzella e Parlanti hanno giocato in velocità facendo traballare la retroguardia avversaria, i ragazzi di Luisella Senserini ci provano con Cini e Armellini e alla fine riescono a rendere meno amara la sconfitta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.