Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo: padre e figlio dispersi. Esondato il Pecora, persone isolate. Salvate madre e figlia previsioni foto

di Barbara Farnetani

FOLLONICA – Sono padre e figlio le due persone disperse e di cui sono in corso le ricerche nella zona di Massa Marittima. La loro vettura sarebbe stata trovata al guado di un torrente, nella zona del Cicalino, ma dei due non ci sarebbe traccia. Sembra che l’uomo sia riuscito a far scendere la moglie dall’auto prima di essere trascinato via assieme al figlio.  Le ricerche dei due dispersi stanno impegnando i Vigili del fuoco ormai da alcune ore, sul posto tre squadre di cui una Sommozzatori del Comando di Livorno e una SAF del Distaccamento di Follonica ma i pompieri sono intervenuti un po’ in tutta la zona nord della provincia, con soccorsi ad automobilisti in difficoltà e pericolo a causa dell’allagamento della sede stradale in zona Sticciano, Braccagni, Bozzone, Follonica, Gavorrano, Grilli e Batignano.

A Follonica è esondato il fiume Pecora, tanto che è stata necessaria la chiusura della vecchia Aurelia in prossimità del ponte sul torrente. La stessa esondazione ha isolato una famiglia in località Cafaggi mettendo in pericolo anche i loro animali; isolata anche l’intera via Falsacqua alla stazione di Roccastrada. mentre a Giuncarico, nel comune di Gavorrano, un muro di cinta, contenitivo, è stato divelto dalla furia delle acque e le macerie hanno invaso la carreggiata. nella zona della vecchia stazione di Giuncarico è esondato il Sovata allagando tutti i campi attorno. A Braccagni i cittadini hanno lottato per ore contro la pioggia che non accennava a calmarsi e che ha allagato fondi garage e negozi. 23 le persone a cui i pompieri hanno prestato assistenza, nella campagna di Bracccagni. Tutte portate al sicura prima che venissero coinvolte nelle esondazioni. E allagata e anche tutta la zona del Bozzone.

Sono decine gli interventi effettuati dai Vigili del fuoco per prestare soccorso alle molte persone sorprese dal maltempo. In questo momento una squadra SAF del comando provinciale si sta recando sulla strada dello sbirro, per la verifica di un ponte reso pericolante dai detriti ammassati dalla forza delle acque del fiume Salica. Altro soccorso in atto a Scarlino per una donna sola in casa e con l’acqua che pericolosamente sta invadendo i locali dell’abitazione. Una madre ed una bambina sono state tratte in salvo a Sticciano, nel comune di Roccastrada perché intrappolate nella propria vettura, altre due persone in località Bozzone, tra Braccagni e Castiglione, ed una al Grilli nel comune di Gavorrano sempre preché in difficoltà all’interno delle proprie vetture. Squadre dei Comando di Livorno, Pisa e Firenze stanno operando in rinforzo delle squadre dei Vigili del fuoco di Grosseto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.