Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ufficio Marittimo: da lunedì a Follonica personale al completo. A gennaio la nuova sede

Più informazioni su

di Daniele Reali

FOLLONICA – Ci sono voluti soltanto due giorni e il problema del ridimensionamento dell’Ufficio locale marittimo di Follonica è stato risolto. L’interessamento del prefetto di Grosseto, Anna Maria Manzone, alla quale il problema era stato segnalato durante la sua visita alla città del Golfo è stato decisivo. Da lunedì prossimo infatti il “Locamare” di Follonica tornerà ad avere a disposizione il personale che aveva anche durante la stagione estiva e già da domani due militari in servizio a Piombino saranno pronti ad intervenire a Follonica nel caso ci fosse richiesta e necessità in città.

La situazione che si era creata fino ad oggi con la presenza del solo comandante dell’Ufficio aveva preoccupato i rappresentanti delle istituzioni che avevano poi sollevato il problema. A farlo era stato il consigliere del Pdl Agostino Ottaviani.

Da allora sono passate poche ore e oggi è arrivata la comunicazione ufficiale. «Per Follonica – ha detto il sindaco Eleonora Baldi – l’Ufficio marittimo è un fiore all’occhiello. Ringrazio il prefetto e anche il comando generale delle capitanerie di Roma, il comando di Livorno e la capitaneria di Piombino per aver trovato la soluzione per la nostra città».

«Tra dicembre e gennaio poi – ha aggiunto il sindaco – sarà pronta per essere inaugurata anche la nuova sede dell’ufficio; abbiamo recuperato un edificio storico della nostra città che accoglierà degnamente il “Locamare” e che viene restituito alla comunità. Un progetto nel quale sono state investite risorse pubbliche e che ha richiesto l’impegno e la volontà delle istituzioni».

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.