Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fiamme nella sede della società che gestisce il porto. Ritrovata una tanica – FOTO

di Daniele Reali

SCARLINO – Incendio all’alba  nella sede della Promomar al Puntone vicino alla Marina di Scarlino. A fuoco la struttura in legno della società che gestisce il porto. Ad accorgersi del rogo alcuni passanti che questa mattina, intorno alle 7, hanno notato del fumo provenire proprio dalla sede della società.

Secondo una prima ricostruzione l’incendio potrebbe essere di natura dolosa. Ancora non ci sono conferme, anche se nel cortile della palazzina sarebbe stata ritrovata una tanica il cui contenuto sarà analizzato nelle prossime ore.

I danni alla struttura sarebbre comunque limitati, grazie al materiale con cui è costruita: si tratta infatti di legno trattato con sostanze ignifughe che avrebbero rallentato le fiamme e il loro propagarsi.

Sul posto ad intervenire per primi sono stati gli uomini della Marina di Scarlino, poi i vigili del fuoco che hanno bonificato la zona. Delle indagini invece si stanno occupando i carabinieri.

«L’incendio di origine dolosa che ha interessato alcuni nostri uffici esterni al Marina di Scarlino ci lascia sgomenti» Ha commentato il presidente di Promomar Leonardo Pagni. «Gesti di questo genere, che per fortuna non hanno provocato danni a persone e solo lievi alle strutture esterne, si commentano da soli e non trovano giustificazione plausibile in una società civile – ha proseguito -. Confidiamo comunque nell’operato dei Carabinieri che hanno già iniziato le indagini in ogni direzione al fine di accertare la matrice dell’azione criminale, e assicurare alla giustizia esecutori ed eventuali mandanti, di un gesto così scellerato».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.