Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Benessere psicologico: seminari gratuiti per chi ha perso lavoro o è rimasto solo

Più informazioni su

FOLLONICA – Seminari, incontri, momenti di riflessione grazie al “Mese del benessere psicologico”, iniziativa promossa dalla Sipap (Società italiana psicologi area professionale) a cui partecipano due professioniste follonichesi, Elena Lucchini e Azzurra Brandi. La rassegna, che ha carattere nazionale e durerà per tutto il mese di ottobre, ha come finalità quella di sensibilizzare le persone sull’importanza del benessere psicologico utile a migliorare la qualità di vita di ognuno. Scoprire e mantenere il proprio equilibrio interiore per vivere meglio: spesso ancora oggi la tendenza è quella a sottovalutare la sfera più intimistica in confronto a problemi più contingenti. La chiave invece per affrontare al meglio le sfide che l’esistenza ci mette di fronte è proprio conoscere se stessi e per farlo è necessario affrontare percorsi di cambiamento e crescita.

Quattro saranno gli incontri a Follonica, il primo è in programma per sabato 5 ottobre alle 17 nella saletta Martini all’interno della biblioteca comunale del golfo (zona Ilva). “Lavoro, crisi e benessere: una soluzione possibile”: la dottoressa Lucchini affronterà uno degli argomenti più caldi degli ultimi anni, quello cioè della costante incertezza occupazionale. L’altro incontro è in calendario per il 12 ottobre prossimo, sempre alle 17 in biblioteca: la dottoressa Brandi parlerà dei rapporti familiari, spiegando come da una crisi possa nascere un’occasione di crescita importante. “Da questa iniziativa – spiegano le due psicologhe – abbiamo preso lo spunto per organizzare dei gruppi di lavoro annuali all’interno dei quali sviluppare degli argomenti che riguarderanno la famiglia, il lavoro, la coppia e il modo attuale di comunicare: il gruppo rappresenta un elemento fondamentale della società umana e all’interno di questo una persona può sperimentale un senso di appartenenza e trovare uno spazio dove confrontare le proprie esperienze e diminuire così il senso di solitudine di fronte alle difficoltà”. Gli incontri partiranno a novembre una volta concluso il “Mese del benessere”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.