Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albegna: firmato il protocollo per la messa in sicurezza e la riduzione del rischio idraulico

ORBETELLO – Fiume Albegna più sicuro e più sicure tutte le opere infrastrutturali che si trovano sulla linea ferroviaria Pisa-Roma e della Statale Aurelia nella zona di Albinia nel comune di Orbetello. Lo stabilisce un protocollo d’intesa che firmeranno Regione Toscana, Anas e Rfi per intervenire insieme sul territorio colpito dall’alluvione di novembre 2012 con l’esondazione del fiume Albegna e del torrente Osa.

La Regione si occuperà di redigere lo studio idrologico-idraulico in modo da individuare gli interventi funzionali alla riduzione del rischio idraulico dell’Albegna e nello stesso tempo di redigere il progetto della cassa di espansione di Campo Regio e delle opere idrauliche connesse. Queste attività, insieme agli interventi già realizzati o in corso di realizzazione all’indomani dell’alluvione, garantiranno un livello di sicurezza del territorio rispetto ad eventi analoghi a quello del 12 novembre 2012 (che si stima abbiano tempi di ritorno superiori ai 200 anni).

Anas e Rfi-Rete ferroviaria italiana effettueranno la progettazione degli attraversamenti delle opere infrastrutturali di propria competenza (la linea ferroviaria Pisa-Roma e la Statale Aurelia) e attueranno tutte quelle misure necessarie per risolvere le criticità relative al reticolo idraulico minore.

«È la conclusone della prima fase di un percorso che ha visto seduti a uno stesso tavolo Regione, Provincia di Grosseto, Comune di Orbetello, Rfi e Anas – ha commentato l’assessore Anna Rita Bramerini – e che getta le basi per arrivare entro gennaio a un progetto unico e condiviso per la sistemazione idraulica di Albinia e delle aree limitrofe colpite dall’ultima alluvione e per la salvaguardia delle infrastrutture ferroviarie e stradale risolvendo, insieme agli interventi già in corso, i problemi idraulici prodotti da un eventuale evento analogo a quello dell’anno scorso».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.