Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Passaporto dell’Arte: servono 7 timbri per l’estrazione dei premi culturali

GROSSETO – Servono 7 timbri. È la novità che riguarda il Passaporto dell’Arte, l’iniziativa che rientra nell’ambito della Città Visibile 2013, evento promosso da Fondazione Grosseto Cultura, Comune e Cedav con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio Firenze. Il passaporto, contraddistinto da dieci caselle a cui corrispondono altrettanti timbri riguardanti le diverse mostre allestite in città, consente, una volta riconsegnato, la partecipazione all’estrazione di premi culturali.

Nello specifico, il primo premio in palio, mette a disposizione un corso di musica alla scuola Palmiero Giannetti, della durata di nove mesi e con strumento a scelta. Il secondo premio, invece, mette in palio un carnet di 5 biglietti per la stagione teatrale 2013/2014 del Comune di Grosseto, una tessera di iscrizione alla biblioteca comunale Chelliana e due tessere associative annuali alla Fondazione Grosseto Cultura. Il terzo premio, infine, assegnerà un carnet di 4 biglietti per la stagione teatrale, una tessera di iscrizione alla biblioteca Chelliana e una tessera associativa annuale alla Fondazione Grosseto Cultura.

Per partecipare all’estrazione, in programma il 20 ottobre alle 18.00 presso il Cassero Senese, sarà necessario riconsegnare il Passaporto dell’Arte, completo di almeno 7 timbri, entro tale data. Le postazioni dove riconsegnare il passaporto sono: Fondazione Grosseto Cultura, via Bulgaria 21, da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 18.00. Cassero Senese, da martedì a domenica dalle 17.00 alle 20.00.  Museo di Storia Naturale della Maremma, strada Corsini 5, da martedì a sabato, dalle 9.00 alle 13.00.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.