Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma ci prova: Grosseto si candida a capitale europea della cultura

Più informazioni su

GROSSETO – C’è anche la Maremma con la città di Grosseto nella corsa che porterà alla designazione della capitale europea della cultura nel 2019. Tra le città della Toscana che sono in lizza per questo traguardo davvero prestigioso tanto da rappresentare un’opportunità di crescita e sviluppo si è inserita, ancora in modo ufficioso, anche Grosseto. Il capoluogo maremmano è in buona compagnia perché la Toscana candida anche Siena e Pisa.

La notizia, che ancora deve essere confermata ufficialemente, è stata diffusa da www.qcodemag.it: secondo quando riportato dalla magazine digitale sono stati i due artisti toscani Maurizio Cont e Gianmarco Serra a proporre la candidatura.

Per conoscere meglio i dettagli si dovrà attendere ancora qualche giorno per capire se anche la Maremma potrà ambire al ruolo di capitale della cultura europea e se sarà in grado di correre o meno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da attilio regolo

    Si vedano i libri di Aldo Mazzolai come “Storia e Arte della Maremma” o “Miti e Eroi classici nell’Etruria Marittima” o anche “La Storia che fece Grosseto” per comprendere che l’aspirazione di Grosseto e la Maremma a concorrere al concorso suddetto non è da considerare la mera ambizione spropositata di un territorio e di una popolazione secolarmente trascurata dai centri di potere forti della Toscana.

  2. Scritto da giufe

    La notizia è confermata (vedasi comunicato del Ministero in data odierna). Dunque, non è una bufala. Purtroppo! Come pensa Grosseto di competere (non solo sul piano culturale, ma anche su quello economico, per gli importanti investimenti che una tale candidatura richiede) con candidature come, per fare qualche nome, Venezia, Perugia, Urbino, Siena, Pisa, Mantova, Ravenna?