Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coppa Italia Lega Pro: nel derby Grosseto-Gavorrano, Cioffi rinuncia a molti big

GAVORRANO – Tanto turnover e molti titolari non concvocati. Le scelte di mister Cioffi in vista del turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia Lega Pro, domani contro il Grosseto, vanno in questa direzione. Fuori dai convocati Mazzanti, Sirignano, Fatticcioni, Ropolo, Potenza, Fiordiani, Zane, Bianchi, Nocciolini e Falomi, in pratica, ad eccezione del portiere Forte che molto probabilmente andrà in panchina, Cioffi lascia a casa tutti i giocatori che hanno disputato l’ultimo incontro di domenica contro il Teramo, a cui si aggiunge l’infortunato Santini.

Per la gara di Coppa Italia Grosseto – Gavorrano in programma per mercoledì 2 ottobre 2013, alle ore 15.00 allo Stadio “C. Zecchini” di Grosseto, Mister Gabriele Cioffi ha convocato i seguenti calciatori:

Portieri: Francesco Forte, Tiziano Scarfagna.

Difensori: Antonio Angelino, Lorenzo Biagioni, Carmine Esposito, Enrico Chiarini, Marco Fusar Bassini, Alessandro Vinci.

Centrocampisti: Matteo Bellucci, Riccardo Cretella, Federico Meacci, Michele Fossati, Simon Gentili, Alessio Periccioli, Leandro Rizzo.

Attaccanti: Alessio Fabbri, Jonis Khoris, Niko Bianconi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da vincent

    Tanti tanti auguri x ciro sirignano . Buon compleanno

  2. Scritto da vincent

    Anche se derby ,tenere a riposo i giocatori importanti , giusta scelta, domenica e’ campionato. Forza baby si gioca e si dimostra il valore ……nche se non sara facile. Non mollate