Quantcast

Notte Rossa per la Casa del Popolo: domani sera la festa lunga 40 anni

BANGO DI GAVORRANO – 40 anni di storia, 40 anni di sinistra, 40 anni di Casa del Popolo. Sarà la Notte Rossa a celebrare la lunga avventura di una delle case del poplo più grandi d’Italia, inaugurata il 23 settembre del 1973 dopo poco più di un anno di lavori che videro impegnati volontari, giovani e anziani, uomini e donne nella realizzazione di un sogno (a fianco il manifesto ufficiale dell’iniziativa).

Oggi la Casa del Popolo di Bagno è intitolata a Arnaldo Senesi, una delle figure politiche più forti di Gavorrano, lui che nel 1973 era sindaco e che insieme a Pietro Ingrao fu tra i protagonisti di quella inaugurazione.

«La sua nascita – ci spiegano coloro che parteciparono alla sua costruzione – fu il frutto di di una straordinaria stagione di impegno collettivo».

«Una storia che non può essere dimenticata e che rappresenta un patrimonio di tutti».

Per tutto questo il circolo del Partito democratico di Bagno di Gavorrano insieme al Comitato della Casa del Popolo ha deciso di dare vita alla “Notte Rossa”, un grande evento che dal pomeriggio di sabato 28 settembre si protrarrà fino all’alba della domenica. Una lunga cavlacata tra musica, arte, storia, memoria e gastronomia.

«È un modo per ringraziare – dicono gli organizzatori – tutti i protagonisti di questi 40 anni e festeggiare insieme un traguardo importante».

La “Notte Rossa” inizierà alle 18 alla Casa del Popolo di Bagno con l’inaugurazione della targa dedicata ai fondatori e con la testimonianza di Nello Bracalari, oggi presidente dell’Assocazione Nazionale Partigiani Italiani, che ricorderà proprio quel 23 settembre del 1973.

Alle 20,30 l’incontro sul passato, il presente e il futuro della Casa del Popolo al quale parteciperanno tra gli altri il segretario del circolo del Pd di Bagno Giulio Querci, il sindaco di Gavorrano Elisabetta Iacomelli, il presidente della provincia Leonardo Marras. A condurlo ci carà il giornalista Daniele Reali.

Alle 21,30 spazio al divertimento con la “Supertombola e a partire dalle 22 il concerto della “Leggera electric folk band”. Alle 24 spaghettata di mezzanotte e a seguire la proiezione del film “Berlinguer ti voglio bene” e poi “Musicatuttalanotte” con la maratona rock dei gruppi locali.

Dalle 19,30 in poi saranno aperti gli stand gastronomici.

Per info: www.facebook.com/events/578160982247759/

 

Commenti