Quantcast

Diminuiscono i mutui sulla prima casa. A Grosseto calo pesante: – 36%

GROSSETO – Sono i numeri della crisi e sono pesanti per la provinica di Grosseto. Secondo l’elaborazione dell’ufficio studio di Tecnocasa, basata sui dati della Banca d’Italia, i mutui sulla prima casa in Toscana nel primo trimestre del 2013 sono diminuiti del 21,77%. In totale oggi ammontano a 356,62 milioni di euro.

Tra le dieci province toscane la posizione di Grosseto è una delle peggiori: in Maremma il calo dei mutui ha segnato nei primi tre mesi di quest’anno una diminuzine del 35,89%. Peggio di Grosseto solo Lucca con un calo del 36,36%.

«I volumi – si legge nella nota di Tecnocasa – restano influenzati principalmente da una domanda di credito praticamente dimezzata e condizionata da una permanente bassa fiducia dei consumatori e da una costante attenzione al rischio di credito da parte degli enti eroganti’».

L’importo medio di mutuo è pari a 98.700 euro (118.700 nel trimestre precedente).

Mutui in Toscana: tutti i numeri – Ecco la situazione provincia per provincia: Arezzo (19,45 mln, -19,4%), Firenze (125,27 mln, -17,94%), Grosseto (16,41 mln, -35,89%), Livorno (33,31 mln, -33,14%), Lucca (29,4 mln, -36,36%), Massa Carrara (13,61 mln, -10,77%), Pisa (46,52 mln, -9,28%), Pistoia (21,37 mln, -26,15%), Prato (25,1 mln, -10,67%), Siena (26,19 mln, -22

Commenti