Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Obiettivo “differenziata”: inaugurate 9 postazioni per le attività commerciali

di Daniele Reali

GROSSETO – Sono state inaugurate oggi le nuove postazioni per la raccolta differenziata riservate alle attività commerciali di Gorarella. In totale sono 9 e sono state realizzate in prossimità delle zone con la più alta densità di negozi: una di queste, ad esempio, è stata collocata nel parcheggio del centro commerciale del quartiere. Ogni postazione contiene cinque diversi tipi di cassonetti riservati alle varie tipologie di rifiuti; ogni esercente della zona è in possesso delle chiavi della struttura e può accedere liberamente per conferire il materiale di cui si deve disfare: dalla carte alla plastica, dall’organico all’indifferenziato.

L’obiettivo come sempre è quello di aumentare la raccolta differenziata, ma anche quello di una gestione più efficiente e della riduzione dei costi di smaltimento dei rifiuti.

Un intervento che è stato finanziato dal comune di Grosseto e dalla Regione Toscana, progettato da Coseca e  realizzato dalla ditta “Colella e figli” di Grosseto e “Nenzi” di Certaldo, segue quello sperimentale di Barbanella dove già da tempo sono operative altre 9 postazioni.

«In futuro – ha spiegato l’assessore all’ambiente di Grosseto Giancarlo Tei – ne realizzeremo altre 11 in città perché l’obiettivo dell’amministrazione è estendere il più possibile la raccolta differenziata: dove è possibiel con il “porta a porta” e in altre aree della città con altri sistemi».

Presente all’inaugurazione delle postazioni anche il presidente di Coseca Andrea Bambini. «Dotare le attività commerciali di strumenti ad hoc per fare una corretta raccolta differenziata è importante ed è un metodo che, ne sono sicuro, responsabilizzerà ancora e di più gli esercenti».

Le postazioni di Gorarella si trovano in via Mastroianni, via Davide Lazzeretti, via Papa Giovanni XXIII, via Tarquinia, via Telamonio, via Luca Signorelli, e in via Einaudi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.