Tutti a tavola con Daiana, la ricetta: Tris di purè per filetto foto

a cura di Daiana Cecconi

FOLLONICA – L’estate è finita, le giornate sono accorciate, tutto è tornato al trantran normale: lavoro, scuola e tutto il resto.

Alziamo l’umore di tutta la famiglia con una ricettina veloce, perché non richiede una lunga e attenta cottura.

Vi assicuro che se la proporrete ai vostri familiari, vedrete come spolvereranno tutto e… esplosione di sorrisi, coccole e tanto amore assicurato!

 

Tris di purè per filetto

Ingredienti:
500 gr di filetto di maiale
1 sedano rapa piccolo
500 gr di zucca a polpa soda
4 patate medie
2 arance
Qualche cucchiaio di latte
2 noci di burro
Olio evo qb
Aglio qb
Sale qb
Pepe qb
1 pizzico di zucchero.

Procedimento:
Salare e pepare il filetto, metterlo in una casseruola con 4 spicchi d’aglio e un filo d’olio.
Pulire il sedano rapa e farlo cuocere a vapore.
Nella placca del forno mettere la zucca e le patate con la buccia avvolte nell’alluminio con 1 spicchio d’aglio ciascuna e fate cuocere tutto nel forno ventilato a 220 per circa 30 minuti.
Mettere la casseruola sul fuoco e far dorare da tutte le parti il filetto, grattugiate la buccia delle arance e spremerle.
Appena il filetto ha preso colore, allungare il succo d’arancia con un po’ d’acqua e versarlo nella casseruola sul filetto, cuocete coperto.
Appena sarà cotto, toglierlo dal tegame e farlo riposare avvolto nell’alluminio.
Far ritirare il sugo di arancia, assaggiarlo e se è troppo acido aggiungere i1 pizzico di zucchero.
Passare le tre verdure cotte allo schiacciapatate separatamente, salarle, pepare e aggiungere qualche fiocchetto di burro e qualche cucciata di latte (Per un sapore più deciso nelle patate spremere anche gli spicchi d’aglio cotti).
A questo punto tagliare il filetto (deve risultare leggermente rosato) e adagiarlo nel vassoio.
Accompagnare con cucchiaiate (quenelle) di purè e irrorare con la salsina all’arancia (filtrata).

Ovvia giù si mangia tutti a tavola!

Per conoscere le ricette e i trucchi di Daiana: daianacecconi.com/

 

Commenti