Palio della Vela: l’equipaggio di Prato conquista il podio più alto a Marina di Grosseto

MARINA DI GROSSETO – È stato l’equipaggio di Prato a conquistare  il podio più alto nella finale del Palio della Vela, la  regata velica interprovinciale organizzata da Vela Insieme, l’associazione che da oltre  20 anni forma e accompagna giovani con disabilità e normodotati a spasso per il mare grazie a mini crociere. Al secondo posto Pistoia seguita da Arezzo e Siena. Alla presenza di circa 200 persone, gli equipaggi, formati da  ragazzi disabili e da cosiddetti “normodotati”, si sono sfidati in una sorta di formula uno della vela partendo dal Porto S. Rocco a Marina di Grosseto. La gara, per la prima volta inserita nel progetto Vela Terapia di Vela Insieme, è iniziata lo scorso 10 giugno e per tre mesi ha visto le 10 Provincie toscane contendersi i primati nelle acque del Mar Tirreno. Un momento di condivisione e di integrazione diventato un progetto scientifico cofinanziato dalla Regione Toscana e dall’Asl9 per valutare l’efficacia dell’utilizzo della barca per i ragazzi con difficoltà.

«Si tratta di un’iniziativa di qualità e di valore – ha detto l’assessore regionale al welfare Salvatore Allocca intervenuto alla manifestazione -. Iniziative come queste offrono davvero a tutti la possibilità di godere delle bellezze del nostro mare e del nostro territorio. I tempi sono difficili ma come Regione Toscana ci impegneremo a sostenere progetti di questa portata  anche nei prossimi anni».

Soddisfatto il presidente di Vela Insieme Bruno Brunone: «L’Associazione ha come impegno l’integrazione tra ragazzi con e senza disabilità utilizzando la vela e il mare come strumento educativo – ha commentato -. Quest’anno inoltre per la prima volta, con il Palio  abbiamo introdotto  nel Progetto Vela Terapia, anche un elemento di sano agonismo da cui ci aspettiamo nuovi ed incoraggianti risultati scientifici come quelli ottenuti nelle numerose esperienze positive di tutta l’attività di Vela Insieme».

Una regata che di fatto ha decretato la vittoria di tutti i presenti: i giovani disabili, i volontari, gli skipper e i tanti volti delle istituzioni che non hanno voluto mancare all’iniziativa, tra questi anche il Presidente della Provincia di Grosseto Leonardo Marras e il Sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi. Un progetto reso possibile  grazie ai molti che sostenuto l’iniziativa: la Provincia e il Comune di Grosseto, il Porto Marina di S. Rocco, il Circolo Nautico Maremma, la Toro Assicurazioni. Tra la gioia e il divertimento dei presenti, la giornata è terminata con il conferimento delle medaglie agli equipaggi.

 

Commenti