Quantcast

Lega Pro, Gavorrano-Casertana. Cioffi: «Avversario esperto con giocatori importanti»

di Lorenzo Falconi

GAVORRANO – Esame Casertana per il Gavorrano che al Malservisi-Matteini cerca il primo gol stagionale e anche i primi tre punti. Lo 0-0 ottenuto in quel di Ischia ha dato morale alla truppa di Cioffi, in grado di rialzarsi dopo il pesante 4-0 interno dell’esordio con il Melfi. Anche i campani non sono partiti benissimo e in classifica hanno raccolto quanto i mierari. Il tecnico dei maremmani, dopo aver blindato la difesa, deve pensare alla fase offensiva, con la squadra che in queste prime uscite ha creato pochissime opportunità da rete. Un difetto da corregge, anche se il tecnico non si scompone: «Ancora c’è da lavorare tanto in entrambe le direzioni». In pratica Cioffi sceglie la teoria dei piccoli passi, un mattone alla volta per costruire una salvezza che appare un’impresa sportiva. Certo è che contro la Casertana sarà importate fare risultato perché la permanenza in categoria si costruisce soprattutto tra le mura amiche.

Quanto all’avversario di turno, il tecnico dei minerari si sofferma soprattutto sulla carta d’identità: «Sono una squadra composta da giocatori importanti, esperti, che hanno fatto e possono fare tranquillamente categorie superiori – spiega Cioffi -. Non di meno sul campo regaliamo sette anni di età media, ciò vuol dire decine e decine di partite. Quindi maggiore esperienza e capacità di lettura delle situazioni».

Commenti