Quantcast

Centodue bici contro la caccia all’iniziativa Lav. Bottinelli: «Ci auguriamo un nuovo referendum»

GROSSETO – Sono stati oltre cento, per l’esattezza centodue al passaggio a Porta Vecchia, i grossetani che hanno pedalato nel corso della ‘Biciclettata per dire no alla caccia’ organizzata oggi dalla LAV a Grosseto. Molti anche quelli che sono rimasti in piazza ad attendere l’arrivo del corteo. Magliette arancioni con la scritta ‘basta caccia’ e palloncini colorati legati alle bici, i manifestanti sono partiti da piazza Dante poco dopo le 17 ed hanno percorso le vie del centro storico per arrivare fino alla periferia, poi di nuovo in centro lungo corso Carducci e ritorno al punto di partenza.

Numerose le famiglie con bambini, ma anche le persone di ogni età che hanno voluto così dare un segnale in difesa degli animali. «Ci auguriamo che arrivi presto il momento di un nuovo referendum – ha dichiarato al megafono Giacomo Bottinelli, responsabile LAV Grosseto – che potrà mostrare davvero cosa ne pensano gli italiani della caccia e dei suoi stermini».

Commenti