Vandali distruggono la recinzione dell’area cani e arrivano le minacce dai residenti

Più informazioni su

GROSSETO – Sono tornati in azione a distanza di pochi giorni e come una settimana fa hanno preso di mira la nuova area di sgambamento nel quartiere di San Luigi. Al centro di una polemica da giorni, l’area di sgambamento ha subito danni soprautto alla recnizione esterna che è stata piegata e divelta (nella foto l’area di sgambamento di Cassarello).

Ma l’aspetto più inquitante della vicenda è che gli operai della ditta che sta realizzando l’area hanno subito minacce da parte di alcuni residenti legate proprio alla nuova zona riservata ai cani.

C’è chi pensa infatti che l’area cani possa rappresentare un problema per il quartiere e quindi sarebbero volate parole forti proprio nei cofnronti della nuova zona per gli amici a quattro zampe. «È inutile che contiunate a costruire perché noi l’area cani qui non ce la vogliamo».

Una posizione netta che preoccupa proprio la ditta incaricata di realizzare la nuova area perchè i danni che vengono registrati non toccano direttamente il comune, ma proprio la ditta che in questi giorni è al lavoro.

Già nella settimana scorsa una delegazione di cittadini aveva incontrato il sindaco e gli amministratori di Follonica e in quel caso il comune aveva ribadito la volontà di proseguire con la realizzazione delle due aree di sgambamento: una a San Luigi e una a Cassarello.

Più informazioni su

Commenti