Quantcast

Armati di coltello in tre aggrediscono un passante in centro. 2 giorni prima accoltellati e rapinati due ragazzi

GROSSETO – È avvenuto tutto in piazza del Duomo a Grosseto. Ieri sera, verso le 22.30. In tre si sono avvicinati ad un iuomo che stava passando con la sua bicicletta, uno era anche armato di coltello, e lo hanno aggredito ca calci e pugni per poi iniziare a litigare tra loro in manioera particolarmente violenta e animata. Sono stati alcuni cittadini, attoniti alla vista del feroce litigio, a chiamare la centrale dei carabinieri, in piazza La Marmora. Quando gli uomini del Norm sono intervenuti sul postro hanno trovato i tre uomini, tutti di origine marocchina, presi in una vera e propria rissa.

Assieme alla Polizia municipale giunta nel frattempo sul posto, hanno diviso e identificato i tre extracomunitari. Nel corso delle operazioni di identificazione è emerso che uno dei tre, quello armato di coltello (che poi è stato rinvenuto poco distante), era responsabile di un altro episodio analogo avvenuto solo due sere prima, il 2 settembre, sempre nel centro storico. Il giovane, 19 anni, armato di coltello, aveva aggredito due ragazzi italiani, accoltellando al braccio uno dei due e sotrraendo loro cellulari smart-phone, denaro ed effetti personali. Lo straniero è stato identificato grazie ai filmati del circuito comunale di videosorveglianza e anche grazie al fatto che aveva usato la stessa arma.  L’uomo è stato arrestato mentre tutti e tre sono stati denunciati per rissa.

Commenti