Quantcast
Cronaca

Bloccato il fronte delle fiamme sulle case ma l’incendio continua a bruciare. Fuochi rinviati a domani

incendio_cast_2013_gentemod

di Barbara Farnetani

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Sono arrivati in questo momento i due canadair da Pisa e Siena per fronteggiare l’incendio che ancora sta bruciando nella zona di Poggio d’Oro, a Castiglione della Pescaia. Il fronte di fuoco dalla parte delle case è stato spento mentre sul crinale le fiamme stanno ancora bruciando, anche se il vento è finalmente cambiato agevolando il lavoro di pompieri e volontari.

Sono 110 gli appartamenti che sono stati evacuati e i castiglionesi stanno assistendo a distanza di sicurezza alle operazioni di spegnimento. «Volevamo annullare i fuochi d’artificio – afferma il sindaco Giancarlo Farnetani – ma una volta innescati i fuochi non possono più essere smontati, devono per forza essere fatti brillare. E allora abbiamo deciso di monitorarli per questa notte e tutto domani, e di farli domani sera, al posto di quelli di Punta Ala. A Punta Ala invece li recupereremo sabato prossimo, il 24 agosto».

Notizia aggiornata: Incendio sotto controllo. Frana sulla strada della Capannina: il locale restera chiuso

commenta