Quantcast
Politica

Pdl: Amministrazione incapace bocciata dalla Corte dei Conti

consiglio_comunale_17-dicembre_2012mod

GROSSETO – «L’incapacità amministrativa di questa amministrazione è finalmente emersa automaticamente, senza l’intervento di nessuno» Alessandro Carlotti, del coordinamento provinciale del Pdl, interviene e parla anche della vicenda asili comunali. «La Corte dei Conti ha bocciato in modo inequivocabile l’operato dell’amministrazione, dando termine di 60 giorni per poter rimediare agli errori fatti, ma quando l’ errore è irrimediabile non c’ è altra strada che prenderne atto e cercare di affrontare la situazione. La bocciatura della Corte dei Conti arriva giust’appunto subito dopo le parole di elogio della capogruppo PD al Comune con un fondo sulla cronaca di Grosseto di un quotidiano locale in cui l’operato amministrativo veniva incensato, dando atto al competente assessore della bravura nel tenere in ordine i conti in barba ai tagli del governo (Berlusconi) e nell’aver evitato il taglio dei servizi essenziali».

«Intanto però i servizi per gli asili erano in fase di “assestamento” e con strane alchimie si cercava di dare risposte alle osservazioni dell’organo di controllo – prosegue Carlotti -. Per poter gestire in modo oculato devono essere prima o poi (meglio poi) prese decisioni impopolari, devono essere tagliate spese improduttive ma che toccano gli interessi di categorie di intoccabili, per fare ciò deve esserci una categoria di amministratori capace di prendersi le necessarie responsabilità anche a costo di rimetterci l’elezione successiva, ma con a cuore solo ed esclusivamente l’interesse collettivo e non quello di parte o peggio ancora la propria carriera politica».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI