Quantcast

Paolo Crepet a Capalbio Libri presenta il suo ““Elogio dell’amicizia”

Più informazioni su

CAPALBIO –  Bisogna partire dal coraggio di sfidare ciò che abbiamo dato per scontato e troppo spesso banalizzato e vilipeso. L’amicizia: così Paolo Crepet spiega il legame sociale e affettivo più nobile nelle pagine de “Elogio dell’amicizia”, (Einaudi), presentato il 9 agosto, alle ore 19, a Capalbio Libri 2013.

Nel libro, il noto psicologo parte da un ricordo personale, da un’immagine di distruzione dopo un terremoto: un uomo si ritrova davanti alla propria casa devastata; deve andarsene; allontanarsi al più presto. Può entrare solo un minuto per recuperare e portare via l’essenziale. Ma cos’è l’essenziale? si chiede Crepet.

“L’essenziale – scrive – non è dentro noi ma tra noi, nel vincolo emotivo che unisce e divide”. 
L’amicizia lo è. E adesso è il momento di “far scoprire ai cittadini ciò che avevano voluto dimenticare: appunto, l’essenziale”.

Col tono sobrio ma appassionato di sempre, Paolo Crepet indagherà “il legame umano più irrinunciabile e assoluto” insieme a Grazia Attili, professore Ordinario di Psicologia Sociale presso l’Università di Roma, e al giornalista, sceneggiatore e conduttore radiofonico Andrea Purgatori.

La chitarra di Riccardo Simoni e la tromba di Andrea Lagi faranno da perfetta colonna sonora alla serata, con una performance acustica improntata a un suggestivo e immediato impatto emotivo.

Alle 21.30, un secondo appuntamento a suon di musica: Piazza Magenta vestirà nuovi colori e nuove sonorità grazie aBarbara Casini ed Enrico Rava, autori rispettivamente di “Se tutto è musica” (ed. Angelica) e “Incontro con musicisti straordinari” (Feltrinelli).

La più importante interprete (e conoscitrice) di musica brasiliana in Italia e uno dei jazzisti italiani più noti a livello internazionale saliranno sul palco di Capalbio Libri2013 per una lunga e interessante intervista condotta da Massimo Nunzi, direttore artistico della parte musicale della manifestazione.

Dagli stimolanti incontri con Gato Barbieri, Steve Lacy, Don Cherry, Chet Baker, Miles Davis e Cecil Taylor alle incursioni nelle case e negli studi di registrazione di una ventina di musicisti brasiliani del calibro di Chico Buarque de Hollanda, Gilberto Gil, Hermeto Pascoal ed Edu Lobo: il Jazz Free e Hard bop degli ultimi cinquant’anni e la Musica Popolare Brasiliana saranno al centro di un affascinante viaggio che culminerà con l’esclusiva performance di un trio di eccezione.

Barbara Casini, Enrico Rava e Massimo Nunzi saranno, infatti, i protagonisti di un’esibizione “crossover” fatta di personali improvvisazioni, creazioni inedite e repertorio classico per una serata densa di sorprese sonore.

È possibile seguire la manifestazione anche sulle sue pagine Facebook e Twitter (hashtag #capalbiolibri).Tutte le informazioni sul sito www.capalbiolibri.it

Più informazioni su

Commenti