Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le ballerine di Gavorrano ripartono da Scarlino per un giro intorno al mondo

SCARLINO – Danza senza limiti. Sarà questo il tema dello spettacolo “Around the World” della scuola di danza “Dance Project” della Nippon Budo Gavorrano che andrà in scena domani, mercoledì 31 luglio, alle 21.30 presso il Castello di Scarlino e che sarà presentato dalla giornalista de IlGiunco.net Barbara Farnetani. Sul palco si alterneranno gli allievi dei corsi di Modern (principianti, intermedio e avanzato), Hip Hop (principianti, intermedio e avanzato) e Dancehall. Le coreografie dello spettacolo sono ideate e curate dagli insegnanti della scuola: Daniela Contessa, Yasmine Alunni, Elena Liparoto e Roberto Loffredi.

La direzione artistica sarà affidata a Daniela Contessa, insegnante di danza, presidente della Nippon Budo Gavorrano ed ideatrice dello spettacolo. «’Around the World’ – spiega la direttrice – nasce dall’esigenza di rappresentare la danza come linguaggio e comunicazione universale attraverso diversi stili e generi, oltrepassando le barriere culturali e cancellando le differenze di età».

Spazio anche ad artisti di fama internazionale, come Daniela Borghini, ballerina e coreografa freelance, attualmente direttrice della Scuola Professionale per Danzatori “DM Ballet” di Mantova, che ha curato e ideato l’intera coreografia dell’esibizione del corso avanzato di Modern e Blaakov Dancer, ballerino dancehall di Parigi, che quest’anno ha già collaborato con la scuola “Dance Project”, tenendo due workshop nella sede centrale di Bagno di Gavorrano.

Per chi non fosse ancora in possesso del biglietto, è possibile acquistarlo la sera stessa dello spettacolo, direttamente all’entrata del Castello di Scarlino al costo di 5 €.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.