Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola materna, formazione per gli insegnati per trattare i bambini con autismo

MAGLIANO IN TOSCANA – Al via la formazione per tutte le educatrici e le maestre della scuola dell’infanzia. Grazie ai fondi regionali la zona Colline dell’Albegna ha organizzato il primo ciclo di attività formative rivolte sia al settore pubblico che privato. Il Comune di Manciano, capofila della conferenza zonale per l’istruzione per l’anno scolastico 2012/2013, ha organizzato la prima attività formativa: quattro incontri che affronteranno i temi dell’osservazione psicopedagogica, l’inclusione dei bambini con bisogni speciali attraverso la relazione educativa con particolare riguardo alla diagnosi precoce nei disturbi dello spettro autistico ed i modelli di intervento precoce per finire con un incontro dedicato allo spazio al nido ed alla scuola dell’infanzia.

Le tematiche saranno trattate da Antonio Narzisi docente psicologo dell’Università di Pisa nonché ricercatore presso la Stella Maris di Calambrone IRCCS, e da Alessandra Darini docente specializzata negli Stati Uniti nell’intervento educativo precoce dell’autismo secondo il modello DIRFloortime™. Il nuovo Presidente della Conferenza Zonale per l’Istruzione e Vice Sindaco di Magliano in Toscana Eva Bonini «si congratula per le scelte regionali che hanno favorito la realizzazione di tale iniziativa tutta a vantaggio dei servizi resi a bambini nella fascia d’età 0/6 anni e volti a favorire il loro benessere oltreché fornire utili strumenti agli educatori ed insegnanti per riconoscere i segnali precoci di disturbi dello sviluppo».

“Educatori non si nasce… ma si diventa – Educare in modo speciale in una scuola con bisogni speciali” è il titolo del progetto che dà inizio alla formazione delle Colline dell’Albegna. Le lezioni si terranno presso l’auditorium di Orbetello nei giorni 24, 29,30 e 31 luglio dalle ore 9,30 alle ore 13,30 e saranno le prime di una serie che avrà cadenza annuale.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.