Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio Femminile: la Csen pensa ad un torneo nella “gabbia”

ROCCATEDERIGHI – Terminata la Soccer Lady Cup, nell’ambito del progetto di promozione e valorizzazione del calcio femminile amatoriale per esternare sani e costruttivi principi di agonismo e fair play, aggregazione e divertimento, due concetti trainanti e fondamentali dello spirito dello CSEN, mercoledì è stata organizzata in località San Martino a Roccatederighi, una partita esibizione di calcetto femminile 5vs5, tra parte delle ragazze della rosa del Pian del Bichi calcio femminile e una nuova squadra appena formatasi a Roccatederighi con il supporto dell’ASD Alta Maremma.

Davanti ad un folto pubblico venuto a sostenere le ragazze locali,  si sono confrontate nello stadio “Peter Max Suter” concesso dalla società Alta Maremma del presidente Ilario Poli, impianto definito “la gabbia”, in erba sintetica con sponde e rete su tutti e quattro i lati, la palla non esce (quasi) mai, le porte sono inserite nelle sponde, non ci sono calci d’angolo e rimesse dal fondo. Da qui nasce “la gabbia”, che consente giocate più spettacolari, di sponda e una notevole intensità di gioco, al di là del risultato, che ha visto prevalere il Pian del Bichi, l’importanza del messaggio è di far avvicinare al calcio “rosa” giocatrici nuove e trasmettere il valore dello sport impegnandosi in questa calda serata, sostenute entrambe dal tifo e dagli applausi del caloroso pubblico presente.

L’iniziativa fa parte dei molti progetti dell’Ente di promozione Csen in cantiere, lo scopo di portare manifestazioni di calcio femminile anche fuori dal capoluogo per dare il maggior risalto promozionale e far conoscere lo sport rosa. Anche per questo la Csen sta pensando ad un vero e proprio torneo al femminile da far giocare nella “gabbia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.