Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Centinaia di vespisti in Maremma per il raduno di Gavorrano. Sarà inaugurato anche il museo della Vespa

Più informazioni su

GAVORRANO – È iniziato il conto alla rovescia per il via del 12esimo raduno nazionale “in Vespa per le Colline Metallifere”, il classico raduno vespistico della maremma, inserito nel calendario del Vespa club d’Italia e prova di campionato italiano turistico. Il Vespa club Gavorrano, che organizza la kermesse, festeggia quest’anno i quindici anni dalla fondazione, e proprio per celebrare questo traguardo importante, l’edizione 2013 del raduno sarà una feste nelle festa (nella foto da sinistra Andrea de Sensi, presidente del Vespa Club Gavorrano, e Giacomo de Cesaris, Presidente del Vespa Club Grosseto, premiati per il campionato provinciale dal presidente roberto leardi ad Hasselt, in Belgio, in occasione dei “Vespa World days 2013”).

Saranno due giorni intensi il 10 e l’11 agosto, centinaia di “vespe” provenienti da tutta italia piomberanno sulla Maremma e invaderanno la cittadina mineraria. Quest’anno il raduno avrà poi un sapore speciale, sarà un prezioso banco di prova in vista del raduno internazionale (1° campionato del mondo per Vespa club) 2014 che Gavorrano ospiterà.

Il programma di quest’anno ancora da definire nei particolari, sarà comunque spalmato nei due giorni, con il classico giro del sabato con visita enogastronomica e aperitivo e la storica “cena-concerto” di Santa Teresa (organizzata con il Vespa club Scarlino) riservata ai vespisti provenienti da fuori e agli ospiti del club. Una serata davvero speciale perché quest’anno è in programma anche l’innaugurazione del museo del club nella sua sede provvisoria: si tratta di una collezione di gadget, giocattoli, oggettistica provenienti da tutto il mondo.

La domenica presso il “Vespa Village” allestito al parco di Bagno alla pista polivalente, si apriranno le iscrizioni comn la ormai leggendaria “colazione maremmana” e altre novità tra stand e musica. La partenza per il giro, con percorso ancora da definire, è invece prevista per le 11.

«Nuova scommessa – ci dice il presidente Andrea de Sensi, che recentemente in belgio in occasione dei “Vespa World days” ha ricevuto il premio per il suo club di campione provinciale – quest’anno, in vista del raduno mondiale, abbiamo pensato di riempire ogni momento del raduno con qualcosa, devono essere due giorni intensi che ci faranno da apripista per l’anno prossimo, dove nessuno vorrà mancare».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.