Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alterazioni 2013: arti visive e musica nel festival dell’Amiata

ARCIDOSSO – Ancora arte e creatività per l’edizione 2013 di Alterazioni, il festival contemporaneo delle arti performative che dal 26 al 28 luglio torna al Castello Aldobrandesco di Arcidosso. Dedicato alla sperimentazione artistica in ogni sua forma, il Festival riunisce ogni anno sull’Amiata tanti giovani creativi provenienti da tutta Italia e non solo. Un’esplosione di energia che nasce dalla contrapposizione tra la ricerca del nuovo in tutte le forme artistiche – dalla musica alle arti visive – e la forza prorompente del passato, che irrompe costantemente sulla scena con la maestosità e il fascino delle antiche mura che accolgono l’evento. Tema di quest’anno è l’espressione delle essenze primordiali: “Il risveglio delle origini. Uomo e natura tra spirito e follia, dominio e creazione.

«Nella confusione, spesso alienante della vita quotidiana si avverte sempre più nitido e forte un bisogno di ritorno alle origini, di nuova connessione con le radici generatrici». Così spiegano la loro ricerca artistica i ragazzi di Artq, l’associazione giovanile che da ormai quattro anni pensa, organizza e promuove Alterazioni. Quarta edizione, quattro le sezioni artistiche: Alterazioni visive, Alterazioni musicali, Street Art e Alterazioni da gustare. Quattro, come gli elementi generatori: acqua, fuoco, aria e terra. Quattro come i punti cardinali, le stagioni e le fasi lunari. Una edizione, questa del 2013, fortemente imperniata sulla potenza dei simboli naturali. Un viaggio multisensoriale verso le origini della vita. Perché “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”. Anche Alterazioni.

«Il Festival Alterazioni – spiega Cinzia Tacconi, assessore provinciale alla Cultura – fa parte del circuito Maremma In Contemporanea, promosso dalla Provincia di Grosseto, che racchiude i più importanti eventi dedicati all’arte contemporanea nel nostro territorio. Un’iniziativa importante innanzitutto perché ideata e promossa da giovani che amano il territorio dove sono cresciuti e credono nelle sue potenzialità. L’idea di far incontrare artisti e performers da tutta Italia, e non solo, nel borgo medievale di Arcidosso è un vero e proprio atto di amore per l’arte e per la propria terra».

Programma dettagliato dell’evento:

Venerdì 26 luglio

ore 19.30 Aperitivo di benvenuto con Berkana + AnieTera live.Forevergreen.fm Live (IDM/EDM)

ore 20.00 Alterazioni da gustare  apertura stand gastronomici

ore 22.30 Riga presentano Escapism live -Performance audio/visiva

ore 23.30 Q2 Visual / Micro / Siena Percussion Group presentano 4/4 (four-four) time Live-Performance audio/visiva

ore 01:00 Chiusura con AnieTera + Berkana DJ Set Forevergreen.fm Live (IDM/EDM)

Sabato 27 luglio

ore 17.30 Inaugurazione mostra Alterazioni visive 2013 “Il risveglio delle origini” Uomo e natura tra spirito e follia, dominio e creazione. Inaugurazione mostra collettiva, saluto delle autorità e premiazione del vincitore della 4° edizione.

ore 19.30 Aperitivo di Benvenuto con  SQL DJ SET Electronic, Tech-house, Techno (mothlab)

ore 20.00 Alterazioni da gustare -apertura stand gastronomici

ore 21.30 A dark dress Live electroacoustic duo

ore 22.35 Muvic presentano Muvicplays with Alice live  electronic, ambient, noise

ore 23:40 zirkus der zeit LIVE avant prog industrial

ore 01:00 Chiusura con i Cani giganti live techno/electro live set con sintetizzatori analogici

Domenica 28 luglio

ore 19.30  Aperitivo di benvenuto con SUS3 LIVE jazz experimental

ore 20.00 Alterazioni da gustare apertura stand gastronomici

ore 21:30 Proiezione video “io e me: Visioni diverse di bambini uguali” Video intervista promossa dalle associazioni Artq e Ibbirillo

ore 22:30 Unhemlich! Live industrial, new wave, trip hop, electronic in collaborazione con Arezzo Wave love Festival

ore 23:30 LVTVM LIVE digitanalogic twin basses + Emanuele Bizzarri Tesla Coil Performance

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.