Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Depuratore di Follonica, Arpat: la centralina non rileva i cattivi odori

Più informazioni su

FOLLONICA – La centralina Arpat in via Madre Tersa a Follonica non rileva i cattivi odori. Arpat risponde al consigliere comunale del Pdl Sandro Marrini ricordando che la centralina effettua il monitoraggio di materiale particolato – PM10 
- biossido di zolfo – SO2 
- idrogeno solforato – H2S.

«L’idrogeno solforato che si può formare dalla degradazione batterica di proteine animali e vegetali (oltre che nelle zone geotermiche) – afferma Arpat – ha una soglia di odorabilità (contraddistinto dal caratteristico odore di uova marce) indicata in letteratura 7μg/m3. Eventuali presenze di maleodoranze causate da idrogeno solforato possono essere quindi  rilevate al momento come concentrazione media oraria di H2S. Il mezzo mobile non è però attrezzato per la rilevazione di maleodoranze di altra origine, quali quelle presumibilmente derivante dall’attività di un depuratore».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.