Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

1874, quando a Castel del Piano si festeggiava Vittorio Emanuele facendo beneficenza

Più informazioni su

a cura di Piero Simonetti

CASTEL DEL PIANO – Il 24 marzo 1874 Castel del Piano festeggiò in maniera veramente encomiabile la ricorrenza del XXV anniversario del Regno di Vittorio Emanuele II, dando cioè priorità a varie forme di beneficenza. Venne costituito un apposito Comitato, presieduto dal dottor Emilio Ginanneschi. Ne fecero parte Michele Caldaini, Angelo Feri, Severino Giannelli, Torello Ciabattini, Rutilio Niccolai e Carlo Ginanneschi fu Giuseppe.

Il Comitato raccolse nel paese consistenti oblazioni in denaro, con le quali vennero distribuiti 332 chili di pane a 250 famiglie povere del paese e del territorio circostante. Fra tutti coloro che contribuirono alla raccolta delle offerte primeggiarono il Comune e la Società delle Stanze. Anche la Società Operaia contribuì all’iniziativa sociale, elargendo sussidi in denaro alle vedove dei soci defunti.

Fin dal mattino del 23 marzo il vessillo tricolore sventolava sulla torre municipale, negli uffici pubblici, nelle Società ed Istituzioni del paese. Il corpo filarmonico di Castel del Piano eseguì apprezzati concerti in piazza Madonna, suonando sinfonie scelte.

Il 1874 fu importante per il centro amiatino perché la Biblioteca Popolare Circolante, nel suo primo anno di vita, raggiunse quota 500 volumi che liberamente circolavano tra le mani di un significativo numero di lettori.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.