Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A mostra la Rocca il fine settimana è all’insegna della storia, della musica e del folklore

ROCCATEDERIGHI – Fine settimana ricco di eventi, quello in programma a Roccatederighi nel comune di Roccastrada per la manifestazione “Mostra la Rocca”. Oggi, sabato 20 luglio alle 21.30 in piazza Garibaldi spazio alla storia e al folclore di Roccatederighi: I RacCanta storie (Giordano Spinicci, chitarra e voce, Erio Govi, fisarmonica, Barbara Lupo, voce e nacchere) insieme a Antonello Mendolia (voce recitante) porteranno in scena “Tra rocchigiani fa: Talo, Sandrino e Mario ‘Gnagna’”. I tre protagonisti del titolo, infatti, sono personaggi che nell’immaginario collettivo rappresentano lo spirito del luogo. Le vicende e le caratteristiche di Talo, Sandrino e Mario “Gnagna” saranno rappresentate dai RacCanta storie che con la loro musica e il loro canto riporteranno in vita quello spirito.

Dal teatro alla musica, senza dimenticare le tradizioni: domenica 21 luglio (piazza Garibaldi, ore 21), la Filarmonica Giuseppe Verdi di Rcocatederighi presenterà un omaggio al grande compositore da cui prendono nome, nell’anno del bicentenario dalla nascita. La filarmonica, orchestra fondata nel 1877 da alcuni minatori della miniera di rame del Fossato e l’unica tra le formazioni musicali del genere ancora attiva nel comune di Roccastrada, sarà diretta dal maestro Michele Makarovic.

Oltre a concerti e spettacoli, “Mostra la Rocca” propone anche numerose esposizioni permanenti: nelle vie del centro storico sono presenti le sculture di Roberto Brunacci, Luciano Durante, Renzo Durante, Giacomo Del Giudice, Sarah Del Giudice, Patrizia Lottini, Francesco Lucatelli, Vittoria Marziari, Pier Angelo Niosi, Giampalo Osele, Renato Pisani, Gabriele Schnitzenbaumer e dei ragazzi del Centro diurno per disabili “il Girasole”. Inoltre si possono ammirare le istallazioni a tecniche miste di Ugo Antinori, Anna Cassarino, Francesco Ciavarella, Silvia Giuliano, Chiara Paderi; infine, nella sala parrocchiale, sono esposte le tele di Antonella Giordano e Andrea Massaro, mentre il centro civico ospita i quadri di Torsten Krutsch.

Il programma completo dell’edizione 2013 è consultabile sul sito www.mostralarocca.it. La manifestazione, dedicata quest’anno all“Anima loci” è sostenuta, tra gli altri, dalla biblioteca comunale “Antonio Gamberi” di Roccastrada, dal centro diurno per disabili “Il Girasole” di Coeso Società della Salute grossetana e dalla Provincia di Grosseto.

Fino al 28 luglio è possibile prenotare visite guidate gratuite (info: 0564/567244 – 0564/569660).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.