Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna MusicalMuseo: il Trio Akeon tra danza barocca e tango argentino

GROSSETO – Terzo appuntamento con “MUSICalMuseo”, la rassegna musicale che rientra nel cartellone “Estate al Museo”, promosso da Fondazione Grosseto Cultura con una serie di eventi in programma al Museo di Storia Naturale della Maremma, tra arte, cinema, libri e musica. Venerdì 19 luglio, con inizio alle 21.15, presso il museo di storia naturale della Maremma è in programma il concerto del Trio Akedon, con un omaggio alla danza, dal Barocco al Tango argentino. La serata è contraddistinta anche da una degustazione a cura della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano, prevista fino all’inizio del concerto.

Il Trio Akedon, fondato dal pianista Valter Favero, si propone di ripercorrere i momenti più significativi delle danze dal periodo Barocco al ‘900, di rivisitare, con validissime trascrizioni, le più belle colonne sonore cinematografiche e di offrire un pot-pourri di tanghi di Astor Piazzolla, unito al vasto repertorio argentino. I componenti del Trio Akedon sono Enrico Maria Bassan (clarinetto, sax soprano e contralto), Patrizia Pedron (contrabbasso), Valter Favero (pianoforte), musicisti che si sono perfezionati, nel corso del tempo, collaborando con grandi maestri. Si sono inoltre esibiti in prestigiose sale di concerto, quali la Town Hall di Sydney, la Chapelle Historique du Bon-Pasteur di Montreal, la Sala Verdi di Milano, la Sala Sinopoli di Roma e molte altre. Hanno inoltre registrato per la Rai, Rete 4, Radio Televisione Bulgara, l’emittente canadese Tele 30, Latvia Television, Encore Music International e Classic Art. I componenti del Trio Akeon sono regolarmente invitati in giurie di concorsi cameristici nazionali e internazionali. Il prezzo dell’ingresso al concerto e degustazione, è di 10 euro. Per i soci di Fondazione Grosseto Cultura è di 8 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.