Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diritto allo studio: via libera al regolamento. Per la mensa aiuti fino al 70%

Più informazioni su

ROCCASTRADA –Approvato dal consiglio comunale di ieri il nuovo regolamento sul diritto allo studio, che sarà in vigore già dal prossimo 9 settembre quando è previsto l’inizio del nuovo anno scolastico.

Il nuovo regolamento è stato adeguato anche  per intervenire nella attuale situazione socioeconomica locale, secondo principi di equità, di tutela delle pari opportunità e di contesti di disagio, perseguiti anche attraverso la chiarezza e la semplificazione delle regole e un più strutturato sistema dei controlli.

«Oltre a definire con più precisione una serie di norme e procedimenti, le novità sostanziali – interviene l’assessore alle politiche educative Chiara Mori – riguardano principalmente le tariffe della mensa e dei trasporti scolastici; abbiamo voluto eliminare la quota fissa di compartecipazione e semplificare il pagamento della mensa esclusivamente in un costo a  pasto, realmente consumato e stabilito annualmente dalla Giunta comunale. A breve saranno comunicati agli utenti le modalità e le tariffe per l’anno scolastico 2013/2014».

«Siamo consapevoli di aver prodotto un grosso sforzo, anche di natura economica , ma la scelta, profondamente politica, fa parte di una attenta riflessione comune per far si che il discorso educativo diventi una priorità nelle politiche della nostra comunità locale».

A tale proposito il costo del pasto per gli alunni avrà la possibilità di essere ridotto dal 10 al 70% a seconda dei redditi delle famiglie. Contestualmente, però, saranno attivate controlli sulle morosità che in caso di prolungata inadempienza, potrà portare alla sospensione del servizio e al recupero coattivo. Anche per il trasporto scolastico l’Amministrazione Comunale stabilirà, annualmente, l’entità della quota di compartecipazione mensile che avrà,  come per il servizio mensa, la possibilità di forti riduzione ma anche inasprimenti e sanzioni su controlli e dichiarazioni prodotte.

Il sindaco Giancarlo Innocenti ha aggiunto: «In questo contesto, nonostante i tagli che tutti gli enti locali sono stati costretti ad applicare ai propri bilanci, il nostro Comune ha scelto di fare uno sforzo molto rilevante per mantenere il più possibile alti i livelli dei servizi scolastici e dei contributi erogati».

Il regolamento completo è pubblicato sul sito istituzione del Comune di Roccastrada: www.comune.roccastrada.gr.it/news/approvato-il-nuovo-regolamento-sul-diritto-allo-studio

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.