Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cava 2013: con la “Festa della Luna” musica sotto le stelle

Più informazioni su

ROSELLE – Due serate di buona musica, tutti al buio a godere della luna piena trasportati dalla musica più magica e suggestiva. Venerdì 19 e sabato 20 luglio la cava di Roselle propone due appuntamenti ad ingresso gratuito. Si inizia venerdì 19 con Sycamore Age, a cui seguira’ la musica di Alessio Ultimarata e I’m Not a DJ, selezionatore di musica non convenzionale.

Sycamore Age è un progetto giovanissimo che nasce all’inizio del 2010 dall’incontro tra Stefano Santoni (produttore artistico) e Francesco Chimenti (voce della band), poco dopo si è aggiunto anche Davide Andreoni. Il primo omonimo lavoro discografico dei Sycamore Age si è da poco concluso ed è ancora inedito. Durante la metamorfosi dei brani del disco, dalla versione in studio a quella dal vivo che, nel caso dei Sycamore Age, è spesso profondamente diversa, al gruppo si sono aggiunti altri quattro preziosi elementi: Giovanni Ferretti, Samuel Angus Mc Gehee, Nicola Mondani, Franco Pratesi; tutti polistrumentisti, tutti da subito perfettamente in sintonia con la filosofia e il sound della band e immediatamente considerati a pieno titolo membri dei Sycamore Age. Nel corso del 2011, hanno partecipato ad Upload Festival (Bolzano), classificandosi secondi su cinquecento bands partecipanti provenienti da tutta Europa. Tra la giuria di Upload Gestival c’era tra gli altri Paul Cheetham, direttore artistico del Popkomm, il quale, dopo averli visti suonare al contest, li ha voluti a tutti i costi come ospiti al’importantissimo meeting che si svolge ogni anno a Berlino, appunto il Popkomm, nel corso del quale i Sycamore Age hanno avuto occasione di tenere due concerti. Il 9 marzo 2012, è uscito per Santeria con distribuzione Audioglobe, il primo disco omonimo dei Sycamore Age.

Il giorno successivo, sabato 20, sempre ad ingresso gratuito alla festa della luna arriva la musica dei Floydian, tributo ai Pink Floyd e a seguire Fluxus Live Set.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.