Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arcobaleno d’Estate: un sito web dedicato riunirà tutti gli eventi dell’estate in Toscana

Più informazioni su

FIRENZE – E’ già attivo e accessibile in rete, il sito del turismo toscano gestito da FST, grazie al quale si potrà essere informati su quanti eventi animeranno il numero zero di quello che si avvia a diventare uno dei principali canali di promozione della Toscana, Arcobaleno d’Estate, l’idea lanciata dal quotidiano La Nazione, rilanciata da molti operatori del settore e fatta propria e concretizzata dalla Regione.

L’indirizzo del sito è www.arcobalenodestate.it.

Sul sito sarà possibile cercare i centinaia di appuntamenti previsti tra il 23 e il 25 agosto prossimi, il cui centro sarà l’aperitivo delle 19 e 30 che coinvolgerà tutto il territorio, dalla costa fino ai monti e in tutto il mondo, grazie all’adesione di tante della 110 associazioni di Toscani nel Mondo. Ma soprattutto sarà possibile segnalare la propria idea e inserire il proprio progetto nell’elenco da parte di tutte le associazioni, gli operatori e e le istituzioni interessate.
“Toscana-Arcobaleno d’Estate 2013 vuole essere uno stimolo alla ripresa e alla voglia di essere competitivi come sistema turistico regionale – ha detto l’assessore regionale al turismo Cristina scaletti alla presentazione del nuovo strumento web dove erano presenti anche il direttore di FST Paolo Chiappini e il responsabile del settore turismo di Toscana Promozione Alberto Peruzzini -.. Ecco perché abbiamo voluto mettere l’accento sull’evento amplificatore dell’estate toscana: qualita’ dell’accoglienza, arte e paesaggio, cultura e tradizione. Tutti aspetti che ci garantiscono ancora primati a livello internazionale, ma che crisi e localismi rischiano di danneggiare”.

“Il 24, che sarà in realtà un fine settimana tra il 23 e il 25 agosto con un clou il sabato sera, sarà l’occasione per capire quali sono i sistemi territoriali veri che sanno offrire prodotti turistici interessanti e competitivi. Si puo’ migliorare sempre, a partire dalla Regione e dalle sue agenzie – ha aggiunto l’assessore -, ma l’ importante è il prodotto, e su questo pubblico e privato devono collaborare. Noi stiamo dimostrando di essere pronti a spingerci molto avanti nella sperimentazione di azioni di promozione congiunte tra agenzia pubblica, sistemi territoriali e privati”.

La Toscana è all’avanguardia nella promozione on line e nell’uso di internet, ha ricordato Chiappini; questa capacità si è volta velocemente a sostegno dell’iniziativa organizzando un’offerta web che si è facilmente integrata con tutto quello che è già attivo sul sito del turismo che FST cura per la Regione. E Toscana Promozione, ha affermato Peruzzini, grazie allo stanziamento di 200mila euro deciso dalla Giunta regionale, che hanno arricchito il portafoglio del piano di promozione per il mercato interno già deciso precedentemente, potrà organizzare in tempi brevissimi interventi di comunicazione sui mezzi di comunicazione e in zone mirate del Paese tradizionalmente legate al turismo in Toscana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.